Winterthur
0
Turgovia
4
3. tempo
(0-0 : 0-2 : 0-2)
Winterthur
LNB
0 - 4
3. tempo
0-0
0-2
0-2
Turgovia
0-0
0-2
0-2
 
 
25'
0-1 HOBI
 
 
28'
0-2 MEROLA
 
 
43'
0-3 RUNDQVIST
 
 
49'
0-4 FREI
HOBI 0-1 25'
MEROLA 0-2 28'
RUNDQVIST 0-3 43'
FREI 0-4 49'
Ultimo aggiornamento: 22.01.2020 21:35
Keystone (foto d'archivio)
ULTIME NOTIZIE Sport
SUPER LEAGUE
25 min
«Da Cruz lo vogliono in tanti. San Gallo? Arriviamo un po’ zoppi»
A Lugano, a pochi giorni dalla ripresa del campionato, tiene banco il mercato. Renzetti: «Crnigoj deve decidere cosa fare. Ci sono Chievo e Livorno, noi abbiamo accettato l’offerta degli amaranto»
SHL
3 ore
Da Losanna alla Svezia: Junland riparte dal Linköping
Il difensore 32enne ha firmato un accordo valido fino al termine della stagione 2023/24
HCAP
4 ore
Ambrì, che botta: Pinana fuori 6-8 mesi e anche Fora è rotto
Nuovi problemi in casa biancoblù. Intanto, però, Novotny è tornato a disposizione di coach Cereda
GLAND
5 ore
Notizia shock dall’Inghilterra: “Foto rubate di Schumi in vendita per 1 milione”
Non si placano le voci e le speculazioni legate alle condizioni di salute del 7 volte campione del Mondo. Il "Mirror" svela una nuova triste vicenda
SUPER LEAGUE
7 ore
Alessio Da Cruz alla corte di Jacobacci?
Il 23enne attaccante olandese, di proprietà del Parma e reduce da un'esperienza all'Ascoli, è corteggiato da diversi club
TENNIS
9 ore
Federer-Express: divorato Krajinovic
King Roger, con una prova maiuscola, ha liquidato il serbo 6-1, 6-4, 6-1 nel secondo turno degli Australian Open. Il prossimo ostacolo è Millman. Out Berrettini, ok Djokovic
HCL
11 ore
Lugano, tre leggende nella Hall of Fame
Alfio Molina, Bernard Côté e Bruno Rogger verranno onorati con questo prestigioso riconoscimento il prossimo 31 gennaio
HCL
11 ore
Multa a Lammer, il Lugano non ci sta
I bianconeri hanno presentato ricorso in merito alla sanzione inflitta all'attaccante 27enne
SUPER LEAGUE
11 ore
Niente marce ma un ritiro sereno: «Voglia e vitalità. Behrami? Felici di vederlo al Genoa»
Nel weekend riparte la Super League. Marco Degennaro, dg del Sion: «Domenica a Thun sarà una sfida tosta. Obiettivi? Soffrire il meno possibile...»
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
14 ore
Milioni (fino a 200), tangenti e stimmate: tutti pazzi per Haland, il gigante-bambino
I tre gol in 23' del debutto con il Borussia Dortmund hanno solo confermato le qualità di un "generational talent". Arno Rossini: «Ha tutto e può ancora migliorare. Favre ha detto che è pazzesco»
COPPA ITALIA
22 ore
Gattuso respira: il Napoli stende la Lazio e vola in semifinale
I partenopei si sono imposti 1-0: decisivo Insigne. Immobile ha sbagliato il rigore del possibile pareggio
SWISS LEAGUE
23 ore
Non basta una doppietta di Gerlach, Rockets piegati dal Sierre
In partita fino alla mezz'ora (3-3), i rivieraschi sono stati sconfitti 6-3 davanti ai propri tifosi
HCL
23 ore
Il Lugano ribalta (con fatica) i Lakers e torna sopra la riga
Tre punti d'oro per i bianconeri, che hanno superato il Rapperswil al termine di un match combattuto e povero di reti. 2-1 il risultato finale maturato alla Cornèr Arena. Langnau ko a Zugo (2-1)
HCAP
23 ore
Trasferta amara, l'Ambrì cade a Bienne
I biancoblù di Cereda, dopo tre successi consecutivi in campionato sui Seelanders, sono stati sconfitti 3-1. La linea si allontana
SCI ALPINO
1 gior
Dramma Paris: ginocchio a pezzi, stagione finita
Caduto in allenamento, l'italiano si è rotto il crociato anteriore del ginocchio destro
MOTOMONDIALE
14.12.2019 - 08:000
Aggiornamento : 11:15

Marquez “smontato” dal capo: «Vince? Honda semplice da guidare»

Alberto Puig ha celebrato la sua Honda e levato meriti al pluricampione di Cervera

CERVERA (Spagna) – Marc Marquez vince perché fenomenale? Certo, anche, ma non solo. Anzi, per chi allestisce un mezzo spaziale, i meriti dello spagnolo non sono infiniti.

A fare un po' sbiadire la leggenda del campione del mondo ci ha pensato Alberto Puig, ovvero il team principal della Honda. Per il dirigente non sono le doti del cabroncito, quanto piuttosto le qualità della moto, a fare la differenza.

«Quanto si racconta su Marc e sulla nostra moto non è vero, non è supportato da dati di fatto – ha raccontato Puig a Motorsport - Non vinciamo per le qualità del pilota, non solo, quanto piuttosto per le caratteristiche del mezzo. Su cosa si basa questa mia convinzione? Semplice: negli ultimi 18 anni abbiamo vinto il titolo 10 volte con 4 piloti diversi: Rossi, Hayden, Stoner e Marquez. La Yamaha ha centrato il Mondiale con due piloti: Rossi e Lorenzo. La Ducati ha invece vinto solo con Stoner. Questo significa che stiamo riuscendo a mantenere il dominio nella classe regina, indipendentemente dal pilota che sale sulla moto».

Commenti
 
Outlaw 1 mese fa su tio
e pensare che SE quei 6 li davanti nel campionato non ci fossero stati sarebbe arrivato primo che SE per rispetto al campione che è nessuno l avesse superato sarebbe anche li arrivato primo che se gli altri avessero corso con degli scooter kymco 250 avrebbe primeggiato che se....
Outlaw 1 mese fa su tio
a parer mio la traduzione motorsport l ha fatta il cuccio... luccio.. buccio insomma il fedele scudiero di VR o ev. un hater di MM. in sostanza Puig dice che non è vero che la honda è costruita attorno a marc. difatti nomina gli altri piloti che hanno vinto con la honda e si dice che è facile da guidare. Ma che comunque marc fa cose che non ha mai visto fare dagli altri piloti ... 420 punti su un totale di 475.. ma quando mai un team manager direbbe quanto sopra??? Ma faresene na ragione di un valentino svanito no è!! fra 10 anni ancora qua a scrivere che se avesse fatto avuto detto vinto e poi nel 2015 ... lè zavorrato orami ...
Accursio Todaro 1 mese fa su fb
Perchè Valentino e Valentino
Accursio Todaro 1 mese fa su fb
https://www.facebook.com/groups/916659318447095/permalink/2532026953576982/
BlueShark 1 mese fa su tio
Grande Valeee....
BlueShark 1 mese fa su tio
Grande Valeeeee....
Lena Salitto 1 mese fa su fb
@cle72: Sì ma ricordiamoci che la Honda è tornata prepotentemente alle vittorie Grazie a Rossi 46. Infatti aveva solo vinto sei mondiali in sette anni con Doohan e Crivillé prima... una Caporetto senza Rossi 46
Alessio Marinelli 1 mese fa su fb
Riconoscerò la grandezza di Marquez quando vincerà almeno un mondiale con la Yamaha.
Yoebar 1 mese fa su tio
Questo sa già di divorzio Honda bimbominkia
dragon2 1 mese fa su tio
Effettivamente é talmente facile che solo lui la sa portare nel alto delle classifiche. Complimenti al grande Puig effettivamente il buon Lorenza la trovava troppo facile e per questo nn ha ottenuto risultati. E questo nn solo per le HRC
Filippo Kami Sama 1 mese fa su fb
Ditelo quando almeno 1 altro dei altri piloti arriva almeno nei primi 5 regolarmente 😂
gabola 1 mese fa su tio
Una volta forse si,almeno le due ufficiali lottavano tra di loro,ora così una moto facile non credo,o gli altri piloti devono essere proprio delle schiappe,certo che ammettere che la propria moto sia costruita solo per un pilota dev'essere dura da ammettere
cle72 1 mese fa su tio
Sì ma ricordiamoci che la Honda è tornata prepotentemente alle vittorie Grazie a Rossi 46 che poi è andato alla Yamaha e anche li ha riportato alla vittoria una moto che non vinceva da anni. Ergo Valentino su tutti!
Zarco 1 mese fa su tio
@cle72 Va detto che tu sei troppo tifoso di Vale (come del Lugano calcio o Hcap ) e a volte sei un pochino di parte ....
ziopecora 1 mese fa su tio
@cle72 ...che poi ha preso in mano una Ducati da podio fino a due giorni prima guidata da un pilota vero e.... Perlomeno ora con la Yamaha dimostra di esser sempre una spanna avanti rispetto ai suoi compagni di marca...
cle72 1 mese fa su tio
@ziopecora La Ducati è sempre stata una moto difficile, vale non si è trovato, ma almeno ci ha provato.
cle72 1 mese fa su tio
@Zarco Può essere ma è quanto successo nella realtà.
ziopecora 1 mese fa su tio
@cle72 nella realtà è successo che le moto le hanno sempre fatte gli ingenieri e non i piloti. Se il Divino ha vinto con la Yamaha è solamente perché hanno deciso di investire un mare di soldi e di portarsi appresso metà team Honda. Vediamo ora dove la Yamaha va benissimo e lui arranca. Senza contare che quando è passato alla Ducati era perché oramai le prendeva di santa ragione da Lorenzo; pensava di metter le chiappe sulla moto con cui Stoner volava e svilire Lorenza. Non è andata proprio così...
cle72 1 mese fa su tio
@ziopecora Sì è portato dietro il suo team. Forse hai la memoria corta la yamaha faceva letteralmente schifo, Valentino l ha riportata alla vittoria. Gli ingegneri sviluppano la moto anche su indicazioni dei piloti, unici che possono spiegare il comportamento della stessa in pista. Ma è inutile scrivere con chi non sa i fondamentali.
ziopecora 1 mese fa su tio
@cle72 infatti fra muri vari, cambiamenti di tecnici come fossero mutande, vediamo adesso quanto è fondamentale il suo apporto per portare la Yamaha davanti agli altri. Se qualcuno ti desse la possibilità di passare una giornata nei box di un team di moto GP capiresti che oggigiorno quello che dicono i piloti conta pochissimo in confronto a quello che dicono gli strumenti. Ho avuto più volte questa fortuna, come pure di divertirmi in tempi preistorici con questo sport. A livelli infinintamente inferiori ovviamente. Chissà che un giorno non possa avere pure il privilegio di farmi finalmente insegnare i fondamentali da un Guru del tuo calibro!
Marcel Mathez 1 mese fa su fb
E le altre honda dove si sono piazzate in classe regina? 😒
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 21:41:49 | 91.208.130.85