keystone-sda.ch/ (Zsolt Czegledi)
+ 17
FORMULA 1
16.08.2019 - 12:310
Aggiornamento : 21:20

"Ubriaco sedici giorni di fila", se Iceman Raikkonen sbraca...

Il finlandese dell'Alfa Romeo ha raccontato in un libro di una sua avventura folle. Sedici giorni - appunto - ubriaco in giro per l'Europa

HINWIL - Freddo, distaccato, calcolatore. Così viene descritto Kimi Raikkonen, pilota che, salvo una parentesi di tre anni per dedicarsi a rally e Nascar, dal 2001 è protagonista in Formula 1. E se invece dietro la sua espressione impenetrabile e i perenni occhiali neri il finlandese fosse tutt'altro che un pezzo di ghiaccio?

Ad aprire uno squarcio in questa - presunta - impermeabilità è stato proprio il 39enne, che nel libro "Sedici giorni" ha raccontato di una pazza avventura risalente al 2013. In sedici giorni - appunto - tra aprile e maggio, tra il GP del Bahrain e quello di Barcellona, Kimi visse da ubriaco, in giro per l'Europa con degli amici.

"Come ho potuto ricordare quei giorni? - ha raccontato Raikkonen in un'intervista concessa a motorsport.com - Non ce l'ho fatta infatti. Per la maggior parte me li hanno ricordati gli altri. Abbiamo fatto il giro dell’Europa e ci siamo divertiti. È stato qualcosa di normale. E non è stata la prima volta né l'ultima volta. Avrei dovuto nasconderlo? Non abbiamo fatto nulla di sbagliato. Cosa c'è da non raccontare? Ora sono sposato e ho due figli, per questo ho altre priorità".

keystone-sda.ch/STR (Laszlo Balogh)
Guarda tutte le 21 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 05:33:24 | 91.208.130.85