keystone-sda.ch / STR (CYRIL ZINGARO)
+3
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NAZIONALE U20
18 min
La Svizzera U20 guarda ai Mondiali
Selezionati anche Brian Zanetti e Lorenzo Canonica, cresciuti nel settore giovanile del Lugano.
SCI ALPINO
53 min
Soppressa la quarantena obbligatoria: eccezione per le atlete dello sci
Autorizzazione eccezionale per le atlete impegnate in Coppa del Mondo, in arrivo a St. Moritz direttamente dal Canada
IL SORPASSO A… DUE RUOTE
1 ora
Chi dorme non piglia pesci: Suzuki, com’è lontana la festa mondiale
Sonno-Suzuki, mentre la KTM fa incetta di dirigenti
SPORT AWARDS
2 ore
Ponti, Del Ponte e Gut-Behrami tra gli sportivi svizzeri dell'anno
I prestigiosi riconoscimenti saranno assegnati il 12 dicembre
SWISS LEAGUE
4 ore
Olten, semaforo verde: verso una NL a 14 squadre?
Il dossier dei solettesi soddisfa i requisiti necessari.
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Gross multato per simulazione
Il difensore dello Zugo ha ricevuto un'ammenda di 800 franchi.
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Magic moment Rappi: «Piedi per terra, ma...»
Il Rapperswil di Profico, atteso dai match con Ginevra e Friborgo, è la grande sorpresa di questa prima metà stagione.
TENNIS
17 ore
Sofferenza Serbia, ma poi arriva Nole…
La Serbia si è qualificata per le semifinali di Coppa Davis piegando 2-1 il Kazakistan
SERIE A
17 ore
Ibra-Messias: il Milan vola e accorcia sul Napoli
I rossoneri vincono 3-0 contro il Genoa, il Napoli si fa rimontare dal 2-0 e impatta col Sassuolo (2-2).
FCL
18 ore
Lugano ribaltato, l'YB vince in rimonta
Gli uomini di Croci-Torti, avanti al 27' con Lovric, sono stati sconfitti 3-1 a Berna.
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
19 ore
La novità Jeddah sarà decisiva? No, meglio Abu Dhabi...
In Arabia Saudita, domenica, Max avrà il primo match-ball della sua vita a disposizione per diventare campione.
SERIE A
20 ore
L'Inter fa ridere Inzaghi, la Roma fa piangere Mou
Battuto lo Spezia, Inter (momentaneamente) seconda. Il Bologna piega la Roma
TENNIS
23 ore
Ricatto? L'Australia non ci sta e replica a Srdjan Djokovic
Il ministro dello sport dello stato di Victoria Martin Pakula ha voluto rispondere alle recenti parole del padre di Nole
HCL
1 gior
Rinnovo importante: Elia Riva resta a Lugano
Il difensore ha messo la firma su un contratto di due stagioni: resterà alla Cornèr Arena almeno fino al 2024.
HCAP/HCL
1 gior
Fora e Bertaggia verso Davos e Ginevra
Il difensore biancoblù e l'attaccante bianconero dovrebbero continuare la loro carriera oltre Gottardo.
NAZIONALE
1 gior
Torneo di Visp: la Russia rinuncia, arriva la Norvegia
Il torneo si disputerà a metà dicembre alla Lonza Arena
VELA
1 gior
Il ritorno di Alinghi?
Nel 2024 il sodalizio elvetico dovrebbe tornare a gareggiare
HCAP
23.10.2021 - 22:100
Aggiornamento : 24.10.2021 - 10:32

Ambrì, così non basta: tre punti al Friborgo

Poca gloria a Friborgo: Ambrì battuto 3-1

Seconda sconfitta consecutiva per l’Ambrì.

FRIBORGO - Weekend da zero punti per l’Ambrì che, dopo essersi inchinato venerdì - in casa - davanti allo Zurigo, sabato ha alzato bandiera bianca a Friborgo. Lenti a carburare, alla BCF Arena i biancoblù hanno a lungo sofferto la fame della prima della classe, determinatissima dopo il rovescio di Rapperswil, uscendo alla fine sconfitti 3-1.

Con Conz davanti alla gabbia e senza Matt D’Agostini, i leventinesi si sono “giocati” buona parte delle possibilità di piazzare il colpo nel primo terzo, disputato senza mostrare la necessaria attenzione e la giusta concretezza. Immediatamente in difficoltà davanti al ritmo (e alle qualità) dei Dragoni, Fora e soci hanno commesso errori sui due lati della pista, rendendo decisive le situazioni speciali. Primi due powerplay e… due reti per i padroni di casa (Rossi al 9’ e Mottet al 12’), una superiorità e… nulla per i ticinesi.

Subiti gli urlacci di coach Cereda durante la pausa, l’Ambrì si è ripresentato sul ghiaccio con ben altro piglio. Ed è finalmente - per sé stesso e i suoi tifosi - riuscito a creare grattacapi ai rivali. Berra ha cominciato a vedere qualche disco e Dubé ad avere qualche preoccupazione. La pressione biancoblù si è concretizzata al 28’ quando, ben imbeccato da Pestoni, Heim ha dimezzato lo svantaggio. Tornati in partita, i sopracenerini non hanno tuttavia saputo sfruttare l’entusiasmo. Hanno sprecato ancora l’occasione (altri due powerplay) di rientrare definitivamente e, in più, a meno di 4’ dalla seconda sirena si sono fatti sorprendere da Mottet, che ha piazzato l’importantissimo 3-1.

Convinti di poter risalire, i leventinesi hanno cominciato il terzo tempo con la giusta cattiveria agonistica. I Dragoni non si sono in ogni caso fatti sorprendere riuscendo, con esperienza, a respingere ogni attacco e a giocare con il cronometro. Il tempo è corso via veloce, i biancoblù non sono stati in grado di sfondare e così il Friborgo si è presentato agli ultimissimi minuti con un’assicurazione solidissima. Poi si è limitato a gestire attendendo, per sorridere e incassare i tre punti in palio, il 60’.

Settimo della classifica - comunque incollato al sesto posto (ora occupato dal Rapperswil) - l’Ambrì avrà l’occasione di rifarsi martedì, quando alla Gottardo Arena arriverà il Langnau.

FRIBORGO-AMBRÌ 3-1 (2-0, 1-1, 0-0)
Reti: 8’01” Rossi (Schmid, Gunderson) 1-0; 11’28” Mottet (Gunderson, Desharnais) 2-0; 27’42” Heim (Pestoni) 2-1; 36’14” Mottet (Gunderson) 3-1.
AMBRÌ: Conz; Dotti I., Fora; Fischer, Hietanen; Dotti Z., Burren; Pezzullo, Hächler; McMillan, Regin, Kozun; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Dal Pian, Trisconi.
Penalità: Friborgo 3x2’; Ambrì 4x2’.
Note: BCF Arena, 8’934 spettatori. Arbitri: Stricker, Kaukokari, Huguet, Burgy.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (CYRIL ZINGARO)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pardo54 1 mese fa su tio
Ma perché quando di scrive un commento il sabato sera senza scrivere frasi offensive e/o irrispettose non viene pubblicato? E allora mi ripeto: due misere reti negli ultimi due incontri rappresentano una miseria. Dove sta la linea degli stranieri e quella di Bürgler? Non si può andar lontano solo con la terza linea che regolarmente ci mette lo zampino.
Evry 1 mese fa su tio
Certo, ma il Coach, con ilsuo comportamento da fellino in gabbia, non fa altro che disturbare inutilmente i giocatori a posto di usdare calme e chiarezza d'idee. Paolo prendi in mano la situazione , grazie e auguri
Bibo 1 mese fa su tio
@Evry Te lo riscrivo ancora una volta, visto che siete amiconi (??) , chiedi a Paolo cosa ne pensa di Luca e poi smettila di scrivere sempre queste idiozie!!! Se vuoi possiamo anche incontrarci con i 2, vieni su un giorno durante gli allenamenti, te li presento e puoi chiedere lumi...
Genchi 67 1 mese fa su tio
@Evry Invece di continuare a scrivere ca…te,vai tu a fare l’allenatore poi vedremo,oppure chiudi quella cosa che hai sotto il naso genio
Evry 1 mese fa su tio
@Genchi 67 se avessi 30anni , senza adulazioni ti potrei dimostrare altro.... ciao e auguri
Evry 1 mese fa su tio
@Bibo certo che tra amici non si puzò dire tutto.... ma tu starnazzatore di turno pensi di saopere tutto,,, auguri
Bibo 1 mese fa su tio
@Evry non so tutto ma di sicuro di hockey ne so più di te dopo quasi 25 anni in cui ho giocato. Se davvero lo conosci puoi chiederglielo e ti rinnovo l'invito a venire su che ti presento Luca e così gli dai i tuoi preziosi consigli...
adri57 1 mese fa su tio
I nuovi attaccanti stranieri non si sono finora dimostrati dei cecchini. Meglio uno in meno ma con maggior fiuto della porta.
Bibo 1 mese fa su tio
@adri57 A parte forse Kozun già si sapeva che non sono cecchini, però a me sembra che lavorano bene anche se non "producono" punti, E da Dagostini non si può pretendere molto nel primo mese o 2.
Evry 1 mese fa su tio
@adri57 certo , hai detto bene
Gus 1 mese fa su tio
Perfetto il commento di Lore su heshootshescoores. Leggetelo. Giustamente chiama in causa anche Duca e Cereda.
Bibo 1 mese fa su tio
@Gus L'ho letto e alcune cose le condivido, ma non tutto. Gli stranieri non rendono abbastanza ok, giustissimo, ma il potenziale c'è e sono sicuro che riprenderanno a girare bene. PP? scadentissimo vero, ma come mai? negli ultimi anni funzionava bene (e anche il BP) e non è che si giochi diversamente, probabilmente con Kostner e Dagostini al 100% le cose sarebbero diverse. IO sono dell'opinione che con la squadra che abbiamo non si può pretendere molto di più, di partite giocate veramente male e perse nettamente ne ho viste 2 o 3 mentre nelle altre siamo sempre lì a giocarcela fino in fondo. Anche col Friborgo che attualmente è su una nuvola, con un minimo di fortuna in più le cose potevano andare diversamente, sono stati gli episodi a deciderla.
Evry 1 mese fa su tio
@Bibo certo, Kostner, DalPian e Bürgler hanno imparato a giocare nel HCL e non dalöa vostra Pantera dietro la panchina. auguri
Bibo 1 mese fa su tio
@Evry sì Burgler ha imparato a Lugano... Pagliaccio! e gli altri sono dovuti andar via per poter giocare...
pardo54 1 mese fa su tio
Non si possono vincere le partite con una sola linea che segna. La linea degli stranieri e quella di Bürgler ci sono? Nelle ultime due partite una rete. Così non si va lontano.
adri57 1 mese fa su tio
Ma gli stranieri ci sono? Certamente numericamente, ma non per doti tecniche. Meglio uno in meno ma che sia finalmente un cecchino.
Evry 1 mese fa su tio
@adri57 certamente non hai tutti i torti, i stanieri validi sono oltre Gottardo e Oceano.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 16:34:14 | 91.208.130.86