PHI Flyers
6
SEATTLE KRAKEN
1
fine
(3-0 : 2-1 : 1-0)
TOR Leafs
1
NY Rangers
2
fine
(0-1 : 1-0 : 0-0 : 0-1)
CAL Flames
1
ANA Ducks
0
1. tempo
(1-0)
ARI Coyotes
STL Blues
04:00
 
PHI Flyers
6
SEATTLE KRAKEN
1
fine
(3-0 : 2-1 : 1-0)
TOR Leafs
1
NY Rangers
2
fine
(0-1 : 1-0 : 0-0 : 0-1)
CAL Flames
1
ANA Ducks
0
1. tempo
(1-0)
ARI Coyotes
STL Blues
04:00
 
keystone-sda.ch (Pablo Gianinazzi)
+11
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
HCL
21.09.2021 - 22:120
Aggiornamento : 23:56

Il Lugano mostra gli artigli, s’arrende lo Zugo

Grinta-Lugano: prima sconfitta stagionale per lo Zugo

Bianconeri padroni 3-2 all'overtime contro i campioni in carica: reti di Boedker, Arcobello e Bertaggia.

LUGANO - Grazie a una prestazione eccellente il Lugano è riuscito a porre fine all’imbattibilità stagionale dello Zugo, sconfiggendolo per 3-2 all’overtime.

La truppa di Chris McSorley – priva dell’infortunato Loeffel – è scesa sul ghiaccio senza temere la corazzata zughese. Sin dal primo parziale Arcobello e soci hanno infatti mostrato un gioco propositivo, scontrandosi alla pari con gli avversari e impegnando più volte il loro portiere Genoni. Tuttavia, per la retroguardia sottocenerina non sono mancate le difficoltà nel contenere le rapide trame offensive dei Tori. E infatti è proprio grazie a una di queste scorribande che lo Zugo ha siglato il punto del vantaggio, con Kovar che si è inserito tra le casacche bianconere e ha trafitto Schlegel (9’12”).

Anche nel periodo centrale il Lugano è stato costretto a soffrire – andando tre volte in inferiorità numerica – ma non ha rinunciato all’atteggiamento coraggioso con cui aveva approcciato il match. I ticinesi hanno continuato a tenere testa ai Tori sia sul piano fisico che su quello tecnico, dimostrando di meritare il punto del pari. Punto che è arrivato sul finire del secondo terzo, quando i padroni di casa hanno sfruttato al meglio una situazione di 5 contro 3, portando Boedker a gonfiare la rete a seguito di un’azione corale (37’34”).

Non paga, la formazione di Chris McSorley si è fatta preferire allo Zugo nell’ultima frazione. A un minuto dalla fine, un perfetto guizzo di Arcobello in shorthand (59’09) ha permesso ai bianconeri di completare la rimonta e di mettersi virtualmente i tre punti in tasca. La gioia sottocenerina è stata però momentaneamente interrotta dal gol di Klingberg (59’59”), che appena sette decimi di secondo prima del suono della sirena è riuscito a portare il match all’overtime.

Dopo una performance di tale livello, il Lugano non poteva privarsi del successo, e infatti sono stati proprio i bianconeri a spuntarla ai supplementari, grazie alla rete di Bertaggia (64’00”).

Dopo questa vittoria, la compagine ticinese è attesa da un weekend in cui affronterà la trasferta di Zurigo (venerdì, ore 19.45), prima di ospitare il Berna (sabato, ore 19.45).

LUGANO-ZUGO 3-2 ds (0-1; 1-0; 1-1; 1-0)
Reti: 9’12” Kovar (Schlumpf) 0-1; 37’34” Boedker (Arcobello, Fazzini) 1-1; 59’09” Arcobello 2-1; 59’59” Klingberg 2-2; 64’00” Bertaggia (Alatalo) 3-2.
LUGANO: Schlegel; Riva, Alatalo; Müller, Nodari; Wolf, Chiesa; Guerra, Vedova; Stoffel, Arcobello, Fazzini; Morini, Herburger, Fazzini; Josephs, Thürkaf, Bertaggia; Tschumi, Walker, Traber.
Penalità: Lugano 6x2’; Zugo 4x2’.
Note: Cornèr Arena, spettatori. Arbitri: Stolc, Urban, Altmann, Gnemmi.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ic70 3 sett fa su tio
Gran partita!!! giocata da HcL contro una squadra molto forte... essere spettatore ieri sera è stato veramente un piacere
sergejville 3 sett fa su tio
Che partita! Che serata!
Evry 3 sett fa su tio
Bravi e grazie, Partita da PlayOff, combattuta dal primo all'ultimo minuto. Certo che il quartetto degli arbitri.... non ha aiutato a calmare il nevosismo (arbitri da serie Z, un forte biasimo alla federazione) Manca del tutto il possesso del disco e una chiara tattica nel PowerPlay al quale sarebbe ora di dedicare più attenzione perche insufficiente sotto tutti i pounti di vista. A 3 secondi dalla fine è mancata la furbizia !!! di gettarsi sul giaccio subito dopo l'ingaggio.... e contare fino al 3. Cmq la vittoria è più che meritata, AUGURI
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 04:11:12 | 91.208.130.86