keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
+11
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
LIGUE 2
22 min
«Al Lugano non posso che augurare il meglio»
Approdato al Grenoble dopo l'addio al Lugano, Jacobacci resta comunque vicino ai bianconeri in questo difficile momento.
SUPER LEAGUE
1 ora
Sospiro di sollievo: in Ticino (e in Svizzera) i tifosi tornano a popolare gli stadi
Il massimo campionato elvetico di calcio ripartirà il 23 luglio con il pubblico, ma ci vorrà il certificato Covid-19.
EURO 2020
9 ore
Il dado è tratto: la Svizzera pesca i campioni del mondo
Oltre alla sfida fra elvetici e francesi spiccano i big-match Inghilterra-Germania, Belgio-Portogallo e Croazia-Spagna.
EURO 2020
12 ore
Manita della Spagna, la Svezia vince in extremis
Gli iberici si sono imposti 5-0 contro la Slovacchia, mentre gli scandinavi hanno piegato nel finale la Polonia (3-2).
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
14 ore
È altamente sconsigliato mettere vostro figlio su un kart ancora prima che impari a camminare...
Max Verstappen metterà la parola fine al regno di Lewis Hamilton? I risultati stanno parlando...
TENNIS
14 ore
La Bencic perde il derby (per la prima volta!) contro la Golubic
La 28enne zurighese si è imposta con il punteggio di 6-4, 6-4.
TENNIS
16 ore
Wimbledon: niente da fare per la ticinese Bandecchi
La tennista del nostro Cantone si è inchinata ad Anna Karolina Schmiedlova: 6-3, 3-6, 6-3 il risultato finale.
MOTOMONDIALE
16 ore
Salta Motegi, torna Austin
Il GP del Giappone è stato cancellato causa Covid. Al suo posto si disputerà il GP delle Americhe.
EURO2020
17 ore
Il “gommone” dei grandi campioni
Tecnologia, innovazione, comodità e fascino: all'Allianz Arena non manca nulla...
SUPER LEAGUE
18 ore
Il GC riabbraccia Abrashi
Le Cavallette, neopromosse, si stanno rinforzando in vista della prossima stagione.
HCL
21.03.2021 - 18:160
Aggiornamento : 23:56

Un altalenante Lugano trionfa (nuovamente) sul Berna

I bianconeri si sono imposti alla PostFinance-Arena per la seconda volta in due giorni, sconfiggendo gli Orsi 3-4.

La truppa di Pelletier occupa il quarto posto in classifica con 78 punti insieme al Ginevra, una lunghezza in meno rispetto a Zurigo e Friborgo (79).

BERNA - Il Lugano torna dalla doppia trasferta di Berna con cinque punti in saccoccia. Dopo la vittoria di ieri, la truppa di Serge Pelletier ha trionfato anche quest’oggi sul Berna (3-4), in una rocambolesca gara terminata all’overtime.

Coach Pelletier ha deciso di effettuare un solo cambio nello schieramento rispetto alla sfida di ieri, affidando a Sandro Zurkirchen – preferito al collega Schlegel – il compito di difendere la porta.

Nonostante le due squadre si siano affrontate sin da subito a viso aperto, la prima frazione si è chiusa a reti inviolate. Il Lugano si è fatto vedere più spesso nel terzo di pista avversario, ma è stato il Berna ad avvicinarsi maggiormente al vantaggio, colpendo un palo con Burren sul finire di periodo.

Per vedere il risultato sbloccarsi si è quindi dovuto attendere il periodo centrale, quando la formazione bianconera ha punito i padroni di casa proprio in quello che sembrava il loro momento migliore. La retroguardia bernese è stata sorpresa da un’azione lampo dei bianconeri, orchestrata da Bertaggia e Lammer e capitalizzata a dovere da Herburger (25’53”). Poco dopo il complesso di Pelletier ha anche raddoppiato il vantaggio in situazione di powerplay grazie alla rete di Fazzini (29’57”). Quest’ultimo è poi andato a un passo dalla doppietta personale, ma la sua conclusione ravvicinata si è stampata sul palo.

La compagine ticinese sembrava poter amministrare il vantaggio in tranquillità, ma nell’ultimo terzo il Berna ha ribaltato il parziale in maniera clamorosa. All’alba del periodo la squadra della capitale si è servita di una superiorità numerica per riaprire improvvisamente i giochi e accorciare le distanze con il punto messo a segno da Jeffrey (42’18”). Gli Orsi hanno riconquistato la fiducia che pareva perduta, riuscendo così prima a riacciuffare il pareggio grazie a Praplan (49’55”) e poi addirittura ad andare in vantaggio con Olofsson (55’26”). Dopo la confusione mostrata durante la risalita del Berna, il Lugano è stato in grado di trovare una reazione, tornando in carreggiata con la deviazione vincente di Heed che ha firmato il 3-3 (57’09”). I tempi regolamentari non sono bastati per determinare un vincitore, e il match si è quindi deciso all’overtime, nel quale il punto di Bürgler ha regalato la vittoria ai bianconeri (62’05”).

Questa vittoria ha permesso a Sannitz e soci di agganciare il Ginevra al quarto posto in classifica (78 punti), anche se la Aquile sono scese sul ghiaccio una volta in meno. Al secondo posto ci sono invece Zurigo (79) e Friborgo (79).

Il prossimo avversario sul cammino del Lugano sarà proprio lo Zurigo, nella sfida che avrà luogo mercoledì (ore 19:45) all’Hallenstadion.

BERNA – LUGANO 3-4 d.s. (0-0; 0-2; 3-1; 0-1)

Reti: 25’53” Herburger (Lammer, Antonietti) 0-1; 29’57” Fazzini (Heed) 0-2; 42’18” Jeffrey (Conacher) 1-2; 49’55” Praplan (Scherwy, Henauer) 2-2; 55’26” Olofsson 3-2; 57’09” Heed (Arcobello, Fazzini) 3-3; 62’05” Bürgler (Herburger) 3-4.

LUGANO: Zurkirchen; Wellinger, Heed; Chiesa, Loeffel; Wolf, Nodari; Antonietti, Traber; Boedker, Arcobello, Bürgler; Suri, Lajunen, Fazzini; Bertaggia, Herburger, Lammer; Haussener, Sannitz, Zangger.

Penalità: Berna 3x2’; Lugano 2x2’.
 
Note: PostFinance-Arena, zero spettatori. Arbitri: Urban, Nikolic, Obwegeser, Progin.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 3 mesi fa su tio
Bravi, ora umiltà e massimo impegno e il 22 come il 38 devono assolutamenmte migliorare... auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 08:22:43 | 91.208.130.85