PMA
LNB
01.01.2016 - 00:070
Aggiornamento : 19:11

"Niente campanilismi. Il nostro dossier è 'forte' soprattutto grazie all'intesa tra Ambrì e Lugano"

Biasca, progetto LNB. La parola a Edy Pironaci: "La Lega ci darà una risposta entro fine gennaio"

BIASCA - Brillante in pista, ambizioso fuori. Il Biasca sta vivendo mesi molto intensi, nei quali oltre agli impegni sul ghiaccio - 48 punti nelle prime 22 partite, sinonimo di secondo posto - ha portato avanti il progetto LNB (Ticino Young Stars).

Ieri - mercoledì 30 dicembre - la società ha depositato il dossier di candidatura per l’ottenimento della licenza per giocare nella categoria cadetta a partire dalla prossima stagione. Nel complesso regna ottimismo: la Lega, come confermatoci da Edy Pironaci, darà una risposta nelle prossime settimane.

"Abbiamo svolto un ottimo lavoro e siamo fiduciosi, la Lega ha ricevuto il dossier, ci darà una risposta entro fine gennaio - ha spiegato il presidente Edy Pironaci - Inoltre, è di oggi la notizia che Davos e Arosa hanno rinunciato al loro progetto LNB, anche questo gioca a nostro favore. I posti a disposizione nella lega cadetta sono due, oltre alla nostra finora dovrebbe essere giunta solo la candidatura dello Zugo: la strada è dunque privilegiata. La Lega vede di buon occhio il nostro progetto, il dossier è 'forte' soprattutto grazie all'intesa raggiunta tra Ambrì e Lugano. Abbiamo convinto le due squadre a lavorare insieme per i prossimi tre anni. Per noi il loro appoggio è assolutamente fondamentale, non si parla più di Nord e Sud, sono stati messi da parte i campanilismi, tutti sono convinti di lavorare insieme per il bene e per la formazione dei giovani: il 'discorso' è regionale. Nel CdA ci saranno persone di fiducia di Ambrì e Lugano, più quelle di Biasca e Bellinzona: questo sarà lo zoccolo duro e la forza del progetto".

Nel frattempo in pista la Compagine delle Tre Valli, guidata da Luca Cereda, sta già convincendo nel campionato di Prima Lega: "Sono molto soddisfatto di quanto fatto finora dalla squadra e dallo staff tecnico, la strada è sicuramente quella giusta. Inoltre, nelle ultime partite abbiamo già schierato a più riprese diversi juniori élite provenienti dai biancoblù e dai bianconeri e i risultati sono stati ottimi. Il nostro scopo è proprio questo, creare una squadra giovane che possa fungere da trampolino di lancio per i talenti. Già quest'anno vogliamo dimostrare alla Lega di avere un gruppo di giovani che può fare bene anche nella categoria superiore".

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 13:47:09 | 91.208.130.85