Cerca e trova immobili

SENZA TRUCCO SENZA ING…ARNOSommer, tappabuchi di lusso

31.01.24 - 10:42
Arno Rossini: «All’Inter Yann si è allungato la carriera»
Imago
Sommer, tappabuchi di lusso
Arno Rossini: «All’Inter Yann si è allungato la carriera»
«Inter-Juve? Non sarà decisiva».
Calcio - Serie A 04.02.2024

LIVE

Inter
1 - 0
Juventus
CALCIO: Risultati e classifiche

MILANO - La scorsa estate è stato osteggiato. Ora è osannato. Nel calcio i giudizi non sono mai definitivi; basta poco, pochissimo, e anche il detrattore più feroce può trasformarsi nel corteggiatore più convinto. Ne sa qualcosa Sommer, arrivato a Milano come “sconosciuta” riserva del super Onana ma riuscito, a suon di prestazioni convincenti, a diventare uno degli idoli del popolo nerazzurro.

«Le qualità di Yann non sono mai state in discussione - è intervenuto Arno Rossini - per quel che ci riguarda, abbiamo immediatamente sottolineato come l’Inter avesse fatto un ottimo affare. Avevamo ragione». 

Gli scettici…
«Quelli ci sono sempre. Però bastava guardare la carriera di Sommer, per anni protagonista in Bundesliga e con più di 100 partite con la maglia della Nazionale, per capire di che pasta fosse fatto. È stato criticato, ha fatto rimangiare le critiche agli scettici».

Quel che ha forse sorpreso, è stato l’impatto, immediato, avuto sul gioco dell’Inter.
«È protetto da una difesa solida, è vero, ma lui sa sempre farsi trovare pronto. E questo non è un caso ma figlio della sua grande etica lavorativa. È super professionale e per questo molto apprezzato. In più, a suon di prestazioni, si è allungato la carriera».

Era pensato come un tappabuchi.
«E invece credo possa rimanere per un po’ fisso a difesa della porta dell’Inter. Almeno un altro paio di stagioni ad altissimo livello, infatti, davanti a sé le ha ancora. Potrebbe comodamente spenderle in nerazzurro. D'altronde alternative in grado di dare le stesse garanzie in giro non ce ne sono molte. E non credo nemmeno che, a questo punto, Marotta e i suoi le stiano cercando».

Questa è la settimana di Inter-Juve.
«Una sfida che non è mai banale o scontata. I nerazzurri sono più forti, più esperti e hanno Lautaro. Si avvicinano alla partita da favoriti. Guai però a dare per spacciati i bianconeri che, pur qualitativamente non superlativi, hanno un carattere eccezionale. Non mollano mai. Comunque andrà a finire, non sarà in ogni caso una partita decisiva per il campionato. Certo, è vero, la truppa di Inzaghi ha una grande occasione per allungare in classifica e costruirsi così un piccolo grande vantaggio in vista della primavera».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Inter32832651771760WDWWD
2Milan32692165633726WWWWD
3Juventus336418105472621DLWDD
4Bologna325916115452520LWWDD
5Roma31551678563521WDWDW
6Lazio33521641342357WWLWW
7Atalanta315115610573621LDWLD
8Napoli334913101050419DLWDL
9Torino32451112931292DWWLD
10Fiorentina31441281143367DDLLD
11Monza32431110113441-7WWLLD
12Genoa3339912123540-5DDWDL
13Lecce3232711142748-21LWDLW
14Cagliari3332711153656-20LDWDD
15Verona3331710163144-13LDLDW
16Empoli333187182648-22LLWLW
17Udinese3228416123048-18WLDLL
18Frosinone322769174063-23LLDDD
19Sassuolo322668183962-23WLDDD
20Salernitana321529212668-42LLLDL
Ultimo aggiornamento: 21.04.2024 02:39
NOTIZIE PIÙ LETTE