COPPA SVIZZERAIl Bellinzona fa la partita, ma nel supplementare viene punito dal Lucerna

17.09.22 - 18:41
Una solida e coraggiosa prestazione non è bastata ai granata, battuti 1-0 ai supplementari dal Lucerna
Ti-press (Samuel Golay)
Il Bellinzona fa la partita, ma nel supplementare viene punito dal Lucerna
Una solida e coraggiosa prestazione non è bastata ai granata, battuti 1-0 ai supplementari dal Lucerna
L'Arbedo-Castione ha piegato 6-0 il Sarmenstorf, centrando l'accesso agli ottavi della competizione.
CALCIO: Risultati e classifiche

BELLINZONA - Bello, frizzante e formato... Super League. Il primo Bellinzona targato Baldo Raineri ha fornito una prestazione tutta cuore e grinta nell'affascinante match valido per i 16esimi di finale di Coppa Svizzera contro il Lucerna. 

Alla fine, nonostante una partita quasi perfetta disputata dai ticinesi, è stata la formazione di Mario Frick a festeggiare: la sfida si è chiusa sull'1-0 dopo i supplementari, decisivo il gol di Dejan Sorgic al 105'.

Condizionata fortemente da un fastidioso vento, la sfida del Comunale non ha per nulla fatto emergere la differenza di categoria. Anzi, in diversi frangenti sono stati proprio Tosetti e compagni a farsi preferire e a offrire il calcio migliore. 

Il primo tempo non ha praticamente regalato alcuna chance da gol, con l'ACB che ha controllato con ordine l'avversario.

La seconda parte di gara si è aperta con un'occasione colossale capitata sulla testa di Pollero: il suo tentativo - quasi a colpo sicuro - è però stato respinto in un qualche modo da Marius Müller. Il duello si è rinnovato al 54' e all'83' (dopo un gol annullato agli ospiti per fuorigioco): l'attaccante uruguaiano, nuovamente di testa, ha colpito rispettivamente il palo e la traversa. Che sfortuna!

Tutti ai supplementari dunque dove nell'ultima azione del primo tempo i biancoblù hanno risolto la sfida con Sorgic, abile a infilare Kiassumbua da distanza ravvicinata. 

Un vero peccato per il Bellinzona, che tuttavia ha avuto la "conferma" di disporre degli argomenti validi per dare l'assalto alla promozione in Super League. 

Oltre al Lucerna anche le altre squadre del massimo campionato impegnate oggi - Winterthur, San Gallo, Sion, GC, Servette e YB - hanno tutte passato il turno. 

Continua infine il percorso dell'Arbedo-Castione. La formazione di Seconda Lega, contro i pari categoria del Sarmenstorf, si è imposta con un nettissimo 6-0 ed è fra le sedici meraviglie della competizione. Reti sopracenerini firmate da Patrick Berera, Enea Bozzini, Andre Pocas, Joel Minorini, Patrick Citrini e Josip Zivko.

COPPA SVIZZERA, 16esimi di finale:
Venerdì
Xamax (ChL) - Thun (ChL) 1-2
 
Sabato
Meyrin (1a) - Winterthur (SL) 0-4
Bellinzona (ChL) - Lucerna (SL) 0-1 d.s.
Köniz (1a) - Wohlen (1a) 1-2
Rotkreuz (1a) - Kriens (PL) 2-1 d.s.
Étoile Carouge (PL) - San Gallo (SL) 2-4
Goldstern (3a) - Grasshopper (SL) 0-3
Rapperswil-Jona (PL) - Sion (SL) 0-2
La Chaux-d-F. (1a) - Servette (SL) 0-2 
Arbedo-Castione (2a) - Sarmenstorf (2a) 6-0
Stade Lausanne (ChL) - YB (SL) 0-1
Domenica
14.30 Sciaffusa (ChL) - Yverdon (ChL)
15.00 Breitenrain (PL) - Lugano (SL)
15.30 Aarau (ChL) - Basilea (SL)
16.00 Losanna (ChL) - Zurigo (SL)
16.00 Portalban (1a) - Wil (ChL)

COMMENTI
 
Evry 4 mesi fa su tio
Peccato, si poteva vincere ma la difesa ha fatto acqua, avanti tutta e auguri
gp46 4 mesi fa su tio
Bella prestazione comunque, che fa ben sperare per il campionato. Con un atteggiamento come quello di ieri, l'ACB si potrà togliere parecchie soddisfazioni.
NOTIZIE PIÙ LETTE