SUPER LEAGUELugano: altra trasferta, altra vittoria?

09.09.22 - 06:00
Altra partita lontano da Cornaredo per il Lugano, impegnato domenica pomeriggio sul difficile campo dello Young Boys.
keystone-sda.ch (Alessandro Crinari)
Lugano: altra trasferta, altra vittoria?
Altra partita lontano da Cornaredo per il Lugano, impegnato domenica pomeriggio sul difficile campo dello Young Boys.
I bianconeri sono reduci dal successo di Zurigo
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Per fortuna si gioca in trasferta starà pensando Mattia Croci-Torti. Sì perché in questo primo scorcio di stagione la sua è la squadra che lontano dal pubblico amico ha ottenuto più punti. Vincendo a Winterthur, Basilea e Zurigo il Lugano ne ha portati a casa nove, gli stessi che oggi i bianconeri possono vantare in classifica. Al contrario, continua a essere tabù Cornaredo dove proprio non si riesce a rompere il ghiaccio.

Domenica pomeriggio il Lugano – reduce dall’affermazione sul derelitto Zurigo (almeno quello formato campionato) - andrà a caccia di punti in quel di Berna contro uno Young Boys “ferito” dopo il ko di San Gallo. Quella di dopodomani sarà certamente una gara ostica per i sottocenerini, ma al tempo stesso stuzzicante. Con un Renato Steffen in più nel motore (già in rete settimana scorsa) e con un gruppo che sembra pian piano (ri)trovare una certa sintonia, la sfida del Wankdorf potrebbe anche regalare piacevoli sorprese al popolo bianconero. Questo nonostante nella Capitale il Lugano non riesca a vincere da oltre cinque anni e più precisamente dal 23 aprile 2017, quando l’allora squadra di Paolo Tramezzani si impose 2-1 grazie a una rete a testa firmata da Alioski e Sadiku. La retroguardia del Lugano - che in questa prima parte di stagione si è spesso rivelata ballerina - dovrà però prestare particolare attenzione ai vari Itten, Elia e Nsame, ai quali è severamente sconsigliato concedere metri di campo.

Quello contro l'YB sarà, per i bianconeri, l'ultimo match di Super League prima di uno stop di tre settimane, dedicato ai 16esimi di Coppa Svizzera e alla Nazionale. In campionato Bottani e compagni torneranno a battagliare il 2 ottobre a Cornaredo contro il Servette. 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE