Immobili
Veicoli
Coppa Svizzera in bacheca, domani arriva lo Zurigo: «Il più bel regalo? Riempire lo stadio»

SUPER LEAGUECoppa Svizzera in bacheca, domani arriva lo Zurigo: «Il più bel regalo? Riempire lo stadio»

18.05.22 - 13:17
Giovedì sera i bianconeri affronteranno l'ultimo impegno casalingo della stagione.
TiPress
SUPER LEAGUE
18.05.22 - 13:17
Coppa Svizzera in bacheca, domani arriva lo Zurigo: «Il più bel regalo? Riempire lo stadio»
Giovedì sera i bianconeri affronteranno l'ultimo impegno casalingo della stagione.
Cao Ortelli: «Sembro calmo, ma non lo sono...».

LUGANO - Quanto sarà difficile trovare le motivazioni giuste dopo lo storico trionfo di domenica? Che Lugano vedremo domani in campo contro i campioni svizzeri dello Zurigo? I bianconeri avranno ancora"benzina" in corpo? Sono tutte domande alle quali soltanto giovedì sera troveremo risposta.

Nel frattempo il Mister Mattia Croci-Torti e il suo vice Cao Ortelli si sono espressi in conferenza stampa. «Voglio ringraziare tutti per quando realizzato domenica - è intervenuto il Crus - Uso questo spazio per dire a tutti tifosi di quanta voglia abbiamo domani di vedere lo stadio pieno. Il più grande regalo che possano farci i nostri sostenitori è recarsi allo stadio per abbracciare i giocatori, che sono stati incredibili. Per il lavoro che è stato svolto quest'anno, con tutte le situazioni difficili che abbiamo superato, chiedo davvero ai tifosi del Lugano di fare un ulteriore passo per venire a ringraziare la squadra. Non era certo scontata una vittoria di questa portata. La partita? Sarà speciale, ci sono dei giocatori che disputeranno il loro ultimo incontro con la maglia del Lugano. Ho chiesto semplicemente alla squadra di onorare al meglio l'impegno, proprio per salutare coloro che se ne andranno...».

La parola è poi passata al vice Cao Ortelli. «La mia tranquillità? Tutti mi vedono come un personaggio pacato, ma è solo la facciata esterna della mia persona perché all'interno c'è ben altro. È un po' il mio stile, quando siamo in panchina cerco di mantenere la calma. Ma ad ogni partita vivo anch'io le mie emozioni, le mie ansie e le mie preoccupazioni. Ho imparato tantissimo quest'anno dal Crus, diciamo che ho fatto io l'allievo. Ogni sera al telefono, entro mezzanotte, abbiamo sempre fatto il punto della giornata. In questo spazio ho sempre detto ciò che pensavo». 

Vuoi vedere la conferenza stampa integrale? Guarda il video allegato.

 

 

 

COMMENTI
 
ceresade36@gmail.com 1 mese fa su tio
Speriamo in Dio che no spachino Tutto questa volta Che sia soltanto sport sano🤲
Indira69 1 mese fa su tio
Domani Supercoppa, tutti allo stadio per salutare degnamente squadra e staff, forza Lugano.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT