Immobili
Veicoli

COPPA SVIZZERAÈ caccia alla finalissima, Cornaredo è pronto. E il Lugano?

21.04.22 - 07:00
L'attesa è finita: questa sera la sfida fra Lugano e Lucerna metterà in palio il pass per l'ambitissima finale.
Imago
COPPA SVIZZERA
21.04.22 - 07:00
È caccia alla finalissima, Cornaredo è pronto. E il Lugano?
L'attesa è finita: questa sera la sfida fra Lugano e Lucerna metterà in palio il pass per l'ambitissima finale.
Calcio d'inizio alle 19.45

LUGANO - Ci siamo! Il conto alla rovescia si è ormai esaurito: oggi è il giorno di Lugano-Lucerna, partita secca che non darà diritto all’errore. Nessun esame di riparazione insomma: chi vincerà potrà gioire e preparare la trasferta del 15 maggio al Wankdorf, chi perderà non potrà fare altro che piangere e raccogliere i cocci. Per l’occasione Cornaredo tornerà a vivere una serata da tutto esaurito perché come recita lo slogan della città “Lugano vuole la finale”.  

I bianconeri – che sperano di poter contare su Maric e Bottani – giungono all’appuntamento più atteso dell’anno non nelle migliori condizioni e dopo aver perso due partite, l’ultima sul campo del Losanna fanalino di coda. Dall’altra parte, per contro, scenderà in Ticino una squadra in salute, capace nelle ultime undici partite di raccogliere cinque vittorie, quattro pareggi e due sole sconfitte. Una compagine, quella di Mario Frick, rinfrancatasi dopo una prima parte di stagione nettamente insufficiente. 

Il Lugano arriva all'appuntamento con troppa negatività addosso? Mister Croci-Torti frena: «No, non è così. Negli spogliatoi c’è molta positività. Ben venga la pressione e senza dubbio questa partita è meglio giocarla che guardarla dal divano. Sarà un match speciale, non bisogna guardare a quello che abbiamo fatto fin qui. L’aspetto nervoso sarà fondamentale». 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT