Immobili
Veicoli

SUPER LEAGUEArriva il Sion, il Lugano ha l'occasione per rialzarsi subito

03.12.21 - 08:01
Caduto mercoledì contro lo Young Boys, il Lugano deve voltare pagina: domenica c'è il Sion
keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
Arriva il Sion, il Lugano ha l'occasione per rialzarsi subito
Caduto mercoledì contro lo Young Boys, il Lugano deve voltare pagina: domenica c'è il Sion
Il ko di Berna ha chiuso una striscia di quattro vittorie per il Lugano.
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Tempo per riordinare le idee dopo la sconfitta contro lo Young Boys? Il Lugano non ne ha: domenica a Cornaredo arriva infatti il Sion. 

Sarà una giornata particolare per i bianconeri i quali, alla prima casalinga dopo il referendum, vogliono ringraziare i loro tifosi “offrendo” loro un bello spettacolo. I soli scintillii non saranno tuttavia sufficienti perché la giornata sia perfetta: servirà anche fare risultato. 

E qui inizia il difficile. Che Lugano si vedrà in campo dopo il mercoledì negativo? Prima delle distrazioni finali, a livello difensivo a Berna i bianconeri sono stati molto bravi. Sono però quasi totalmente mancati in fase di transizione, perdendo così la possibilità di colpire (o provare a farlo) in contropiede. Per la prima volta da un mese a questa parte non hanno saputo rispettare il piano partita e questo potrebbe, dopo tanta perfezione, essere destabilizzante. Il nodo cruciale, quello sul quale avrà sicuramente lavorato Croci-Torti, è ammettere, capire e trarre insegnamenti dagli errori fatti, così da rendere solo un episodio il passo falso giallonero. Se ci riusciranno, allora Sabbatini e compagni potranno affrontare con fiducia un rivale, quello vallesano, rognoso e rinvigorito dalla cura dell’ex di turno Paolo Tramezzani. Un rivale che ha guadagnato convinzione dopo un avvio difficile, che pare aver trovato stabilità - fatto raro al Tourbillon - e che… ultimamente in trasferta ha fatto benissimo. Stojilkovic e soci hanno sgambettato, una dopo l’altra, Servette e Lucerna. Proveranno a fare lo stesso con i bianconeri. Proveranno a diventare i protagonisti della festa di Cornaredo.

COMMENTI
 
Evry 11 mesi fa su tio
Certo, ma lasciate in panchina Ciabattini, grazie e auguri
NOTIZIE PIÙ LETTE