Cagliari
0
Sampdoria
0
1. tempo
(0-0)
Cagliari
0
Sampdoria
0
1. tempo
(0-0)
Imago, archivio
SERIE A
20.08.2021 - 17:500

Riparte il campionato, tutti a... caccia dell'Inter

I nerazzurri apriranno le danze domani sera contro il Genoa, unitamente a Verona-Sassuolo.

Simone Inzaghi: «Lukaku? Abbiamo provato a convincerlo, ma mi ha detto che il Chelsea era il suo sogno e che la scelta era già stata fatta».

MILANO - Nella serata di domani - sabato 21 agosto - riparte la Serie A con le sfide Inter-Genoa e Verona-Sassuolo (ore 18.30).

Il nuovo campionato inizia così nel segno dei campioni d'Italia in carica i quali - partito il timoniere Antonio Conte - hanno deciso di affidarsi a Simone Inzaghi in panchina. «Sarà un'emozione ritrovare i tifosi dopo un anno e mezzo di stadi vuoti», è intervenuto proprio il tecnico interista in conferenza stampa. «Non vedo l'ora, sarà una gara delicata e di fronte ci sarà un allenatore molto preparato. Dai ragazzi voglio vedere in campo quello che abbiamo messo a punto in questi 45 giorni, dal primo all'ultimo minuto»

Nel mercato estivo sono partiti due dei protagonisti assoluti della cavalcata al tricolore, ovvero Achraf Hakimi e Romelu Lukaku. «Gli obiettivi dell'Inter sono ambiziosi. Non mi piace fare proclami, ma posso dire che a fare la differenza saranno le motivazioni dei giocatori. Sono fiducioso in vista della sfida di domani e in generale per la stagione. Lavoreremo e faremo del nostro meglio per fare in modo di difendere lo Scudetto che abbiamo sul petto».

A Milano sono invece giunti, fra gli altri, Edin Dzeko e Denzel Dumfries... «Ci sono state alcune cessioni importanti, ma al loro posto sono arrivati elementi all'altezza. Dzeko sarebbe stata una mia richiesta a prescindere, lo reputo tra i migliori centravanti a disposizione e sono contento di allenarlo. A livello di squadra manca ancora qualcosa, ma finora sono contento del mercato in entrata. Con i vertici societari c'è un grandissimo rapporto. Lukaku? La sua è stata una partenza inaspettata. Abbiamo provato a convincerlo, ma Romelu è stato molto sincero. In maniera educata mi ha detto che il Chelsea era il suo sogno e che la scelta era già stata fatta».

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 12:39:28 | 91.208.130.87