Cagliari
0
Sampdoria
0
1. tempo
(0-0)
Cagliari
0
Sampdoria
0
1. tempo
(0-0)
Ti-press (Alessandro Crinari)
SUPER LEAGUE
06.08.2021 - 22:590
Aggiornamento : 07.08.2021 - 07:22

«Ci siamo preparati per affrontare il San Gallo al meglio»

Il coach del Lugano Abel Braga è carico: «Bottani-Abubakar in attacco? Non svelo la formazione prima della partita».

LUGANO - Nel pomeriggio di domenica 8 agosto (ore 14.15), il Lugano ospiterà a Cornaredo il San Gallo, nel match valido per la terza giornata di Super League. 

Per l'occasione il tecnico bianconero Abel Braga avrà tutta la rosa a sua disposizione... «Stiamo lavorando bene», ha analizzato proprio il 68enne in conferenza stampa. «Prevedo un match particolare e delicato, il San Gallo ha molta qualità e si esprime bene in campo. Ai nostri avversari piace pressare alto e sono alla costante ricerca del pallone, per cui contro di loro dovremo cambiare qualcosa nella nostra maniera di giocare. I sangallesi sono molto aggressivi e nell'ultima partita contro il Lucerna hanno messo molto bene in evidenza questa caratteristica. Nei primi cinque minuti di gioco hanno infatti recuperato tre palloni in zona offensiva, segnando un gol e andando molto vicini al raddoppio. Contro di loro non si possono perdere certi palloni al limite dell’area. Hanno inoltre Zeidler, un ottimo allenatore che Demba Ba conosce bene, poiché hanno lavorato insieme in Germania. Mi ha detto che le sue squadre si esprimono sempre in questa maniera. Sarà necessario fare attenzione in campo ed essere molto concentrati, saranno i piccoli dettagli a fare la differenza. Ci siamo preparati per affrontarli al meglio».

Le due squadre hanno un gioco simile: anche alla formazione bianconera piace infatti giocare alto e mettere pressione agli avversari. «Credo che sarà una sfida interessante. Si affrontano due squadre offensive e quella che riuscirà a prendere in mano le redini del gioco per prima, vincerà probabilmente l'incontro. Sarà una partita diversa rispetto alle solite. Il San Gallo ha una mentalità forte, ma non sarà difficile soltanto per noi, faremo di tutto per prevalere. Bottani-Abubakar in attacco? Sono soddisfatto di tutti i miei giocatori e non svelo la formazione prima della gara».

SI sono ambientati gli ultimi arrivati Yuri e Phelipe? «Più il tempo passa e più migliorano. A Ginevra Phelipe non è stato schierato nel ruolo che predilige e non ha potuto mostrare tutto il suo repertorio: è molto veloce e bravo a evitare gli avversari che lo contrastano. Le condizioni di Maric? Sta bene. Lo reputo un giocatore speciale, così come lo è Demba Ba. Sono fondamentali per la squadra e grazie al loro carisma e alla loro esperienza sono come degli allenatori in campo. Aver trovato due leader simili nel mio gruppo è stata una vera fortuna. Arriverà il momento, come è normale che sia, in cui entrambi saranno titolari».

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 12:41:50 | 91.208.130.85