BREAKING NEWS
Covid-19: superati gli 800 decessi in Svizzera
TiPress
+1
SUPER LEAGUE
06.12.2019 - 07:010
Aggiornamento : 12:07

Lugano in emergenza a Neuchâtel: in palio punti d'oro

Bianconeri in terra neocastellana per tirarsi fuori definitivamente dalla zona pericolosa della classifica

LUGANO - Tre vittorie nelle ultime quattro gare, prima affermazione casalinga della stagione (arrivata domenica contro il Servette) e una squadra che si è tolta dalle zone limacciose della classifica. È tornato a splendere il sole a Lugano: l’avvento di Maurizio Jacobacci in panchina ha spazzato via parecchie nubi che si erano addensate sopra Cornaredo. Per la rinascita definitiva – e per togliersi definitivamente dal fondo della classifica – i bianconeri dovranno però superare l’esame Xamax.

Alla Maladière i bianconeri andranno a caccia di punti utili per avvicinarsi alla zona più nobile della graduatoria. Attenzione però: lo Xamax è un animale ferito, reduce da tre rovesci di fila e da un periodo di forma tutt’altro che buono (una vittoria, due pareggi e quattro sconfitte nelle ultime sette gare). 

In aggiunta i sottocenerini dovranno affrontare l’impegno in terra neocastellana senza Bottani e Junior, ai quali nell’ultimo impegno è stato affibbiato il quarto cartellino giallo della stagione (squalifica automatica). Insomma due defezioni, che vanno ad aggiungersi a quella di Gerndt, davvero pesanti per il reparto offensivo sottocenerino. Tornerà invece a disposizione Olivier Custodio, che la giornata di sospensione l’ha scontata contro il Servette. Restano ai box Sabbatini, Maric e Rodriguez. 

Le due squadre si erano già affrontate lo scorso 29 settembre a Cornaredo, con l’affermazione esterna di Djuric e compagni per 1-0. Lo Xamax è la vera bestia nera del Lugano, visto che – anche l’anno scorso – i bianconeri non avevano mai vinto nelle quattro gare di Super League, accumulando tre pareggi e una sconfitta. Che sia giunta l'ora di invertire questa tendenza?

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fabio bianconero 4 mesi fa su tio
Magari mister Jacobacci ci sorprende, per me una scelta fantasiosa ma estremamente valida potrebbe essere, UNA sola punta a scelta tra Dalmonte , Holender e Sasere con un folto centrocampo tipo Custodio, Vecsei, Ciovilo,Guidotti e Aratore a sostegno delle punte, questo potrebbe dare il preludio per un nuovo schema tattico per il futuro....Forza Ragazzi
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 12:32:25 | 91.208.130.89