Foto lettore
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOTO GP
3 ore
Marc Marquez ancora sotto i ferri: a Brno non ci sarà
A causa di un accumulo di stress è stata sostituita la placca in titanio inserita nell'omero destro del campione
SUPER LEAGUE
3 ore
Il Lugano chiude in bellezza e si prende il quinto posto
I bianconeri, di scena alla Maladière nell'ultimo turno stagionale, hanno vinto 1-0. Decisiva la rete di Lungoyi
SUPER LEAGUE
3 ore
Tramezzani, missione compiuta: il Sion si salva all'ultimo respiro
La formazione vallesana ha espugnato il campo del Servette 2-1. Nello stesso tempo Zurigo-Thun è finita 3-3
HCL
5 ore
Covid-19, tamponi in casa Lugano: nessun positivo
La società ne ha dato notizia con un comunicato. Esito negativo per tutti, incluso il presidente Vicky Mantegazza.
HCAP
7 ore
Nättinen, D'Ago & Co: Ambrì in pista con entusiasmo
I biancoblù sono tornati sul ghiaccio agli ordini di coach Cereda
NATIONAL LEAGUE
9 ore
Tegola Zugo: Albrecht ai box tre mesi
L'attaccante 26enne si è infortunato ai legamenti di una caviglia. Nello stesso tempo i Tori recuperano Jan Kovar
MOTOMONDIALE
11 ore
«Vale Rossi può vincere il Mondiale»
Il boss della Yamaha Lin Jarvis crede che l'italiano abbia ancora le sue possibilità, ma attenzione ai giovani
NHL
12 ore
Kevin Fiala è il primo marcatore svizzero dei playoff
L'attaccante elvetico ha realizzato una rete in occasione del match fra Wild e Canucks (3-0)
AUTOMOBILISMO
13 ore
Weekend in salita per Marciello
Una vettura poco competitiva ha impedito al pilota di Caslano di mettere a frutto il suo potenziale
TIRO SPORTIVO
11.03.2020 - 20:160
Aggiornamento : 23:47

«In questo sport bisogna sapersi dominare»

Il presidente della federazione svizzera di tiro, Luca Filippini: «Solari? In Ticino è il nostro tiratore di punta»

BELLINZONA - Si sono svolti una decina di giorni fa i Campionati ticinesi di Pistola ad aria compressa.

Ben nove gruppi da quattro tiratori si sono presentati alla finale per contendersi il titolo di campione cantonale e alla fine l'ha spuntata Torre contro Lugano. «La settimana precedente avevano avuto luogo anche i campionati ticinesi individuali - sia per quanto riguarda il tiro con la pistola, sia per il tiro con il fucile - e il riscontro è stato positivo per entrambi», ha analizzato Luca Filippini, presidente della federazione sportiva svizzera di tiro. «Sono sempre contento quando questi eventi si possono condurre fino in fondo e senza complicazioni. In ogni caso i campionati sono in generale una buona occasione per i singoli atleti di completare positivamente la loro stagione». 

Nel tiro sportivo, negli ultimi tempi, c'è un giovane ticinese che si sta mettendo in evidenza: Jason Solari. «Recentemente abbiamo ottenuto degli ottimi risultati a livello nazionale - come la medaglia di bronzo vinta soltanto qualche settimana fa ai campionati Europei in Polonia nel team misto - e nella squadra c'era proprio Solari. Nonostante i suoi 20 anni di età è un ragazzo davvero promettente, fa già parte dei quadri nazionali e a livello ticinese è il nostro tiratore di punta. Nell'occasione Jason è salito sul gradino più basso del podio insieme ad Heidi Diethelm Gerber, che - tra gli altri trofei collocati in bacheca - aveva vinto anche il bronzo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (pistola, 25 metri)».

Com'è strutturata la stagione ticinese? «È suddivisa in due principali campionati separati fra loro e ogni disciplina ha le sue gare di qualifica. La stagione indoor - ad aria compressa - va da ottobre a marzo ed è suddivisa nel tiro con il fucile (10m) e nel tiro con la pistola (10m). Nei mesi restanti si pratica invece la stagione all'aria aperta e le distanze sono più ampie, sia per il tiro con la pistola (25m e 50m) sia per il tiro con il fucile (50m e 300m). Per poter disputare i campionati nazionali si hanno inoltre delle selezioni decentralizzate, dove bisogna piazzarsi nei migliori 30, 40 o 60 a dipendenza della disciplina e si svolgono in parallelo insieme alle altre gare. Quest'anno a livello nazionale abbiamo ottenuto due ottimi risultati nel tiro alla pistola in appoggio con Andrea Bonoli (oro) e Flavio Esposito (argento)».

Cosa diresti a un giovane che volesse avvicinarsi a questo sport? «Direi che è una disciplina molto interessante e che si pratica anche alle Olimpiadi. È uno sport che mette il tiratore sempre in competizione con sé stesso, bisogna sapersi dominare e per arrivare ad alti livelli è richiesto un grande impegno. La singola gara è lunga e dura, per cui è necessario mantenere alta la concentrazione per tutta la durata. Oltre a questo è importante anche la forma fisica, avere una muscolatura statica che ti permette di mantenere la concentrazione per più di un'ora. I due aspetti sono legati, il corpo e la mente vanno di pari passo, per questo motivo bisogna curarli entrambi al meglio».

SPORT: Risultati e classifiche

Foto lettore
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 02:25:49 | 91.208.130.85