D. Poggi
L'OSPITE
05.10.2021 - 14:070

«Mister demografia?» Ma anche no

Donatello Poggi, già deputato in Gran Consiglio

Certo che se il PLR ticinese ha, tra le sue frecce per il rilancio del Ticino, anche la proposta/mozione per nominare una figura a livello cantonale (possibilmente all’interno dell’apparato statale?), tale “Mister demografia”, per finalmente capire del come mai i ticinesi (o la maggior parte dei residenti) non fanno più figli (parliamo che tutti intendano …), allora siamo messi maluccio caro signor Speziali.

Concordo infatti con quanto affermato da Fiorenzo Dadò su questo giornale (data 30.09.2021) a proposito: “Questo è già un motivo valido per ritenere inadeguato che sia qualcuno dell’Amministrazione a prendere in mano …”.

La mia risposta grossolana alla questione? A ghè mia da danée!

Siamo il Cantone con gli stipendi medi più bassi della Svizzera, i premi della cassa malati sono come il resto della Svizzera se non di più, le targhe auto tra le più esose della Svizzera e con gli affitti non si scherza (come spiega bene anche un recente studio a livello nazionale), e allora? Nominiamo una persona per cosa? Per capire quello che quasi tutti hanno già capito? Per piacere!

Ma la Politica con la P maiuscola in questi anni dov’era?

E vorreste farci credere, voi politicanti sempre in TV (che süpa!), che con tutte quelle persone (anche troppe a mio avviso) che lavorano alla SUPSI, non si potrebbe far capo a loro per allestire uno studio onde “monitorare” (fa trendy) il fenomeno e darci di conseguenza le indicazioni del caso?

No! Naturalmente bisogna nominare una persona alle dipendenze dello Stato, non dei politicanti di turno, così da ….. e bla, bla, bla.

Ma vi ricordate quando il Consiglio di Stato, non molti anni fa, si mise in testa di nominare un addetto alla comunicazione (?) per avere più filo diretto con la popolazione?

Risultato: ne venne uno dalla RSI, rimase lì un anno o poco più e poi tornò da dove era venuto (posso capire …), senza più essere sostituito! Ulteriori commenti non necessitano.

Mi fermo qui poiché dovrebbe essere chiaro a tutti di cosa stiamo e stanno parlando.

Altro che “Mister demografia” (?), questa è la solita politichetta in salsa ticinese, sempre meno tollerata da chi si sta già stancando di andare a votare.
 
E lo spopolamento nelle Valli? Lo vivo personalmente come municipale e la risposta, da sempre, è solo una: non smantellare i servizi alla popolazione e posti di lavoro! Il resto, scusate l’espressione, è la solita aria fritta e ri-fritta. 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 02:39:10 | 91.208.130.89