Immobili
Veicoli
Allen Daviau, collaboratore di lunga data di Spielberg, morto per le conseguenze del Covid-19

STATI UNITIAllen Daviau, collaboratore di lunga data di Spielberg, morto per le conseguenze del Covid-19

17.04.20 - 11:30
Ha lavorato con il grande regista in classici come "Incontri ravvicinati del terzo tipo" ed "E.T. l'extra-terrestre"
KEYSTONE
Allen Daviau, collaboratore di lunga data di Spielberg, morto per le conseguenze del Covid-19
Ha lavorato con il grande regista in classici come "Incontri ravvicinati del terzo tipo" ed "E.T. l'extra-terrestre"

LOS ANGELES - Allen Daviau, storico direttore della fotografia di Steven Spielberg, è morto negli scorsi giorni per complicazioni legate al Covid-19.

Classe 1942, nativo di New Orleans, è deceduto il 15 aprile a Woodland Hills, in California, in una casa di riposo per professionisti del cinema.

La collaborazione con il grande regista risale addirittura alla fine degli anni Sessanta: i due lavorarono insieme al mediometraggio "Amblin" del 1968 e poi in film che sono diventati classici del cinema come "Incontri ravvicinati del terzo tipo", "E.T. l'extra-terrestre", "Il colore viola" e "L'impero del sole".

Daviau è stato candidato per cinque volte all'Oscar, senza tuttavia aggiudicarsi la prestigiosa statuetta. L'ultimo lungometraggio al quale ha lavorato è "Van Helsing" del 2004.

NOTIZIE PIÙ LETTE