Keystone
SVIZZERA
30.12.2020 - 07:560

Sika riconosce le infrazioni e si impegna a migliorare

L'organo di controllo della Borsa lo aveva accusato di diverse violazioni

BAAR - Il gruppo zughese di specialità chimiche Sika ha infine raggiunto un accordo con il SIX Exchange Regulation (SER), l'organo di controllo della Borsa svizzera. Quest'ultimo lo aveva accusato di diverse violazioni sugli obblighi di notifica tra il luglio 2018 e il marzo 2019.

Il gruppo con sede a Baar (ZG) si è impegnato ad adottare «misure organizzative» per risolvere le controversie, ha comunicato oggi il SIX Exchange Regulation, che non ha inflitto alcuna sanzione finanziaria in questo caso. Sika ha quindi riconosciuto le infrazioni.

Sika non ha trasmesso entro il termine stabilito il rapporto semestrale 2018, il capitale condizionato, la data dell'assemblea generale 2019, la relazione annuale 2018, la soppressione della clausola di opting out come anche l'invito all'assemblea generale 2019, indica l'autorità di vigilanza nel comunicato.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 14:32:06 | 91.208.130.86