SVIZZERALe Temps passa nelle mani di mecenati privati

03.11.20 - 12:26
Il quotidiano romando lanciato nel 1998 è stato rilevato dalla Fondazione ginevrina Aventinus.
Keystone
Fonte ats
Le Temps passa nelle mani di mecenati privati
Il quotidiano romando lanciato nel 1998 è stato rilevato dalla Fondazione ginevrina Aventinus.
Dal 2014 apparteneva al gruppo Ringier.

BERNA - Le Temps passa in mani di mecenati privati. Il quotidiano romando lanciato nel 1998 e di proprietà di Ringier Axel Springer Suisse dal 2014 è stato rilevato dalla Fondazione ginevrina Aventinus, indica il gruppo editoriale svizzerotedesco in una nota odierna.

L'operazione sarà effettiva dal primo gennaio 2021. Ringier Axel Springer Suisse SA procede a un riorientamento strategico del suo portafoglio. Cede la società Le Temps SA, e quindi il quotidiano Le Temps, alla Fondazione Aventinus con sede a Carouge (GE).

La redazione si sposterà da Losanna a Ginevra, mentre l'attuale caporedattore di Le Temps Benoît-Godet assumerà le redini del periodico romando L'Illustré dal primo dicembre, si precisa ancora nel comunicato.

Dal canto suo, in una nota odierna, la fondazione ginevrina sottolinea che "con questo gesto forte, Aventinus dimostra la sua volontà di mantenere e sviluppare in Svizzera romanda un centro di qualità e d'innovazione nei media".

La stessa fondazione ha pure annunciato di aver intavolato discussioni con Heidi.news, nell'ottica dell'acquisto di un'ampia maggioranza del capitale del media online.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE