tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Economia
STATI UNITI
11 ore
La nuova compagnia social di Trump è già sotto indagine
Il Trump Media and Technology Group nell'occhio dell'ente che sorveglia la finanza. Il motivo? Pochissima chiarezza
ITALIA
14 ore
La grappa italiana va alla grande (anche all'estero)
È in particolare notevole l'aumento del commercio online, attività quasi triplicata
EMIRATI ARABI UNITI
17 ore
Il weekend sarà sabato e domenica anche negli Emirati
Il Governo ha annunciato l'introduzione di una nuova settimana lavorativa, di 4,5 giorni
CANTONE / SVIZZERA
19 ore
Disoccupazione stabile in Svizzera, lievemente su in Ticino
Secondo l'ultimo rapporto della Seco continuano a calare i disoccupati, dopo il boom del 2020
Stati Uniti
22 ore
È in vendita la primissima voce di Wikipedia sotto forma di NFT
Con lei, il fondatore dell'enciclopedia online hanno messo all'asta l'Imac strawberry con cui lavorava all'epoca
STATI UNITI
1 gior
Il weekend nero del Bitcoin
La valuta digitale ha visto il suo valore amputato di 13'000 dollari in due giorni (e non è la sola)
UNIONE EUROPEA
1 gior
Un nuovo look per l'Euro entro il 2024
Le banconote attuali hanno ormai un ventennio e la Bce sta pensando a un nuovo look: «Sono qui per restare»
SVIZZERA
1 gior
CdA di UBS: giunge al termine la Presidenza di Lukas Gähwiler
Cambio ai vertici della Banca: il dirigente ed ex Ceo sarà rimpiazzato da Markus Ronner
CANADA
1 gior
Manca personale: test Covid per impiegare i non vaccinati
Più difficile del previsto, nel mercato del lavoro canadese, l'attuazione della stringente politica governativa
MONDO
2 gior
Materie prime: raffreddamento nel 2022?
Una corrente minoritaria pensa, invece, che il rialzo sia ormai diventato strutturale
STATI UNITI
2 gior
Manca il formaggio cremoso, venditori di bagel in crisi
La domanda è aumentata anche grazie all'home office, che costringe molte persone a fare colazione a casa
BERNA
31.05.2020 - 17:240

Con il coronavirus è crollata la vendita di vino

Il motivo? I ridotti contatti sociali spingono a consumare meno alcool

È andata meglio alla birra, che ha subito una flessione nettamente inferiore

BERNA - A causa dei ridotti contatti sociali provocati dalla pandemia di coronavirus si è consumato meno alcool in Svizzera e le organizzazioni del settore lamentano cali delle vendite.

Riferendosi a una notizia pubblicata dalla NZZ am Sonntag, l'Associazione svizzera del commercio dei vini ritiene che le vendite di vino sono calate del 35%. Da parte sua l'associazione dei produttori di bevande spiritose ha constatato una flessione del 25%. Per quanto riguarda le birre, le vendite registravano a fine aprile una flessione del 5,9% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Anche l'estate rischia di essere difficile in quanto gli eventi che generano grandi giri di affari, come i festival, sono stati annullati.

Secondo un sondaggio condotto tra l'8 e il 22 maggio dalla comunità di lavoro del settore svizzero delle bevande il 65% delle aziende intervistate lamenta un deterioramento della propria situazione economica.

Sia i produttori che i rivenditori di bevande continuano a lottare duramente contro le conseguenze della pandemia, ha comunicato oggi la comunità di lavoro del settore svizzero delle bevande. Secondo l'indagine, il calo delle vendite per le aziende intervistate varia notevolmente, da pochi punti percentuali a oltre il 90%. Il motivo principale è la diversa distribuzione della quota di vendita tra gastronomia e commercio al dettaglio.

Come grandi problemi vengono indicati "la lenta apertura dei ristoranti e il divieto degli eventi". Le imprese interrogate calcolano quindi una riduzione media delle vendite del 35% nel corso dei prossimi due mesi.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
Il mio consumo di vino, che è già ai minimi termini, è calato nei Ristoranti, quando una bottiglia di Oeil de Perdrix l'ho pagata 40 franchi. Peccato che nel secchiello che conteneva la bottiglia ho trovato un "bollino" con scritto Denner 9,50. Salute e grazie per la fregatura e l'arrampicata sui vetri del gerente-;(((
Heinz 1 anno fa su tio
- Internet + Cabernet!
ioenontu82 1 anno fa su tio
Secondo me questo articolo é tutto giusto tranne il primo paragrafo, é verò che c'é stata una diminuzione importante delle vendite di vino ma certamente non per colpa di una dimizione dei consumi altrettanto importante. Semplicemente durante questo periodo la gente ha cominciato a dar fondo alle proprie riserve in cantina anziché andare al ristorante e berlo li e questo ha fatto si che gli acquisti siano crollati nonostante il consumo non ha fatto altrettanto. La vendita di birra ovviamente non ha subito il colpo nella stessa maniera per il semplice fatto che generalmente non é un prodotto di cui le persone fanno scorta in cantina.
centauro 1 anno fa su tio
A mio parere la gente ha preferito bere la birra che costa meno rispetto al vino e fa anche ingrassare meno ed è più salutare!
francox 1 anno fa su tio
Un mese fa era record di consumo. Decidetevi poi!
gigipippa 1 anno fa su tio
Si prospetta il lavoro ridotto per la regia federale degli alcool.
ciapp 1 anno fa su tio
mai contenti !!! mi personalment a no bevüt ol tripplo !!! lacqua lera a rischio covid ahahah
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Io invece non ne ho mai acquistato tanto di vino... più o meno il triplo del solito...
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Io invece non ne ho mai acquistato tanto di vino...
seo56 1 anno fa su tio
Poco male!
angie2020 1 anno fa su tio
ora abbassate i prezzi, che poi le vendite riprenderanno!!
miba 1 anno fa su tio
Bevande spiritose....o bevande alcooliche? :):):):)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 04:11:57 | 91.208.130.86