Immobili
Veicoli

RUSSIANetflix fuori dal mercato russo

30.05.22 - 15:09
La piattaforma streaming ha impiegato tre mesi per tagliare fuori la clientela del Paese. Persi 700mila abbonati
Depositphotos (kamachi)
Fonte Ats
Netflix fuori dal mercato russo
La piattaforma streaming ha impiegato tre mesi per tagliare fuori la clientela del Paese. Persi 700mila abbonati

MOSCA - Gli abbonati russi a Netflix da venerdì 27 non hanno più accesso ai programmi della piattaforma streaming digitale, che fin dai primi di marzo aveva preannunciato che sarebbe uscita dal mercato russo insieme a molte altre società occidentali come misura punitiva per l'invasione dell'Ucraina. Lo conferma oggi un portavoce della piattaforma americana.

«Il ritiro dal mercato russo si è compiuto», ha detto il portavoce all'Afp, precisando che i quasi tre mesi di tempo trascorso fra l'annuncio e l'effettivo spegnimento dei programmi sono stati necessari per completare il ciclo di pagamento quote di sottoscrizione, prima di tagliare fuori i clienti russi.

Netflix, che a livello globale conta 222 milioni di abbonati, in aprile in una lettera annunciò che sanzionando il mercato russo ne avrebbe persi 700'000: il primo calo di sottoscrizioni in un decennio.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA