Immobili
Veicoli

STATI UNITIUna prima: la FDA ha autorizzato una e-cigarette

13.10.21 - 08:30
L'ente sanitario statunitense avverte però: «Tutti i prodotti del tabacco sono dannosi e creano dipendenza»
Keystone
Una prima: la FDA ha autorizzato una e-cigarette
L'ente sanitario statunitense avverte però: «Tutti i prodotti del tabacco sono dannosi e creano dipendenza»

WASHINGTON - La Food And Drug Administration (FDA) statunitense - l'agenzia USA per i medicinali - ha autorizzato per la prima volta una sigaretta elettronica ed i suoi prodotti, ammettendo che il dispositivo prodotto dalla R. J. Reynolds possa «aiutare i fumatori a ridurre il numero di sigarette tradizionali». Per quanto riguarda i liquidi aromatizzati al tabacco, ne sono stati autorizzati tre e respinti dieci.

«I dati forniti dall'azienda dimostrano che la loro sigaretta ha aiutato i fumatori a ridurre la loro la loro esposizione alle sostanze chimiche nocive nelle sigarette tradizionali», ha spiegato in una nota la FDA, sottolineando come i tre prodotti approvati siano anche «meno attraenti» per bambini e teenager. 

L'agenzia ha infatti informato di aver respinto - nei mesi scorsi - le domande di più di un milione tra sigarette elettroniche e prodotti correlati, soprattutto a causa del loro potenziale appeal sui minorenni. Sulle principali aziende di vaping, come Juul - il leader del mercato - una decisione è ancora in sospeso, informa l'agenzia AP

I tre prodotti della R. J. Reynolds, ha sottolineato infine la FDA, «possono così essere venduti, ma non significa che siano sicuri» poiché «"approvati dalla Fda"», infatti «tutti i prodotti del tabacco sono dannosi e creano dipendenza», per questo «chi non fuma sigarette e non ne fa uso non deve iniziare».

Le sigarette elettroniche sono state vendute negli Stati Uniti per più di un decennio con una supervisione minima, prima di iniziare ad essere revisionate dalla FDA.

NOTIZIE PIÙ LETTE