keystone-sda.ch / STF (Ng Han Guan)
Crolla il Pil cinese nel primo trimestre del 2020.
CINA
17.04.2020 - 07:540
Aggiornamento : 08:32

Nel primo trimestre il Pil della Cina è sceso del 6,8%

Meglio del previsto la produzione industriale, ma non le vendite al dettaglio

PECHINO - Il Prodotto interno lordo (Pil) della Cina crolla nel primo trimestre del 6,8%, a causa degli effetti della pandemia da Covid-19. È il primo dato negativo dal 1992, anno di avvio delle statistiche su base trimestrale.

Lo riferisce l'Ufficio nazionale di statistica, secondo cui la variazione congiunturale è pari a -9,8%. Le previsioni medie degli analisti erano di contrazioni, rispettivamente, del 6,5% e del 9,9%.

La produzione industriale ha segnato a marzo una contrazione annua dell'1,1%, risollevandosi dal -13,5% di gennaio-febbraio e battendo le attese medie degli analisti fissate a -7,3%.

Le vendite al dettaglio a marzo sono invece crollate oltre le attese: il tonfo annuo del 15,8% è sì migliore del -20,5% di gennaio-febbraio, ma peggiore del -10% stimato in media dagli analisti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 18:51:50 | 91.208.130.86