Immobili
Veicoli

CronacaLavorava in Ticino l'uomo che ha accoltellato a morte la compagna nel Comasco

25.07.22 - 17:50
Il tragico delitto questa mattina a Cadorago (CO), il 37enne è finito in manette in casa sua all'alba
Depositphotos (jacklondon)
Lavorava in Ticino l'uomo che ha accoltellato a morte la compagna nel Comasco
Il tragico delitto questa mattina a Cadorago (CO), il 37enne è finito in manette in casa sua all'alba

COMO - Una furibonda lite nella notte, degenerata nel peggiore dei modi.

È morta poco prima dell'alba, uccisa dal compagno, una 34enne originaria del Varesotto e residente a Cadorago (CO).  Ad avvisare le autorità, scrive Quicomo, sono stati i vicini della coppia allertati dalle urla. Vani i tentativi di farsi aprire la porta, dai quali è scattata la chiamata ai carabinieri.

Giunti sul posto attorno alle 5 del mattino, gli agenti della compagnia di Cantù sono riusciti a entrare nell'abitazione non potendo che constatare il tragico esito. La donna, scrive La Provincia di Como, è stata infatti trovata morta nel bagno della casa, con diverse ferite da arma da taglio. 

L'uomo, un 37enne originario del Milanese che lavora come magazziniere in canton Ticino, è finito immediatamente in manette.

Stando alle prime indiscrezioni la tesi degli inquirenti è quella del raptus di gelosia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO