Immobili
Veicoli

ITALIAPrecipita un aereo militare in provincia di Lecco

16.03.22 - 13:48
Un pilota è deceduto e il copilota si troverebbe in gravi condizioni. Una densa nube nera si è alzata dal monte Legnone
CNSAS
ITALIA
16.03.22 - 13:48
Precipita un aereo militare in provincia di Lecco
Un pilota è deceduto e il copilota si troverebbe in gravi condizioni. Una densa nube nera si è alzata dal monte Legnone

LECCO - Un jet militare è precipitato questa mattina sul Monte Legnone, in Provincia di Lecco, al confine con le Province di Sondrio e Bergamo. I due piloti sono riusciti a lanciarsi dall'abitacolo prima dello schianto, riferiscono alcuni testimoni sul posto, ma mentre il copilota si troverebbe in gravi condizioni, il pilota è deceduto.

Testimoni nella zona di Colico (Lecco) hanno indicato di aver visto una palla di fuoco schiantarsi sulla parete della montagna, sul versante lecchese, quello che dà sul centro montano di Pagnona (Lecco).

Il jet precipitato, secondo quanto appreso dall'agenzia di stampa italiana Ansa, era partito da Venegono (Varese) e non appartiene all'Aeronautica militare italiana, ma era in fase di collaudo post produzione. A bordo dell'Aermacchi 346 c'erano istruttore e allievo. I due si erano lanciati prima dello schianto, ma in una zona molto ravvicinata alle pareti rocciose della montagna, che raggiunge quota 2'609 metri.

Il pilota ferito è stato trovato su un balcone naturale di roccia, in una zona particolarmente impervia. Il britannico rimasto ucciso era un pilota addestratore esperto, dipendente di una agenzia che fornisce piloti addestratori. In questo caso era in volo per essere lui stesso formato in modo specifico a volare, e ad addestrare poi altri piloti, su quel modello di aereo

Il boato è stato percepito distintamente in tutta la zona. Una densa nube nera si è alzata dal monte Legnone ed è visibile a diversi chilometri di distanza.

Sul posto sono intervenuti due elicotteri delle emergenze sanitarie, da Como e Milano. Il primo è atterrato a Dervio (Lecco), il secondo ha iniziato a perlustrare la zona. Sono stati mobilitati anche i vigili del fuoco di Lecco e di Sondrio.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO