IMAGO / Pacific Press Agency
Una manifestante con un cartonato che raffigura Zaki, davanti a Montecitorio, a giugno 2021.
EGITTO
13.09.2021 - 16:480

Patrick Zaki verrà processato domani

Lo studente e attivista è detenuto in Egitto da 19 mesi

IL CAIRO - Svolta improvvisa nel caso di Patrick Zaki, l'attivista egiziano e studente all'università di Bologna, arrestato e imprigionato in Egitto da 19 mesi, che verrà processato domani, 14 settembre.

Quella di martedì sarà la prima udienza, gli sarebbe contestato uno articolo - datato 2019 - scritto in difesa della minoranza religiosa dei copti.

A darne notizia, scrive il Corriere della Sera, è il portavoce di Amnesty International su Twitter. Una novità, questa, che non lascia ben sperare per il giovane, arrestato il 7 febbraio 2020 al suo ritorno in Egitto dall'Italia.

Il suo fermo aveva portato a diverse manifestazioni e campagne - anche internazionali - che però non avevano ottenuto risultati tangibili. A nulla sono valsi anche gli sforzi da parte italiana attraverso i canali diplomatici.

Lo scorso dicembre la sua detenzione preventiva era stata confermata dal Tribunale del Cairo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 01:18:51 | 91.208.130.85