keystone-sda.ch (Andreu Dalmau)
La quinta ondata della pandemia di coronavirus continua a colpire duramente la Catalogna.
SPAGNA
14.07.2021 - 17:050

100mila casi in Catalogna nelle ultime tre settimane

Nelle ultime 24 ore ci sono stati sei morti per coronavirus nella regione

BARCELLONA - La quinta ondata della pandemia di coronavirus continua a colpire duramente la Catalogna: sono 800mila i residenti contagiati, 100mila dei quali sono stati infettati nelle ultime tre settimane, in coincidenza con la festa di Sant Joan, dell'inizio dell'estate e dell'apertura della vita notturna.

Lo riporta il quotidiano catalano La Vanguardia, sottolineando che continuano ad aumentare i pazienti Covid negli ospedali e nelle terapie intensive, mentre nelle ultime 24 ore ci sono stati sei morti per coronavirus nella regione.

Di fronte alla situazione, il Govern catalano ha annunciato nuove restrizioni che il settore sanitario ritiene tuttavia insufficienti, come la limitazione delle riunioni a un massimo di 10 persone, lo stop per le attività dalle 00.30 e il divieto di mangiare e bere negli spazi pubblici. Le restrizioni hanno ricevuto oggi l'ok del Tribunale Superiore di Giustizia della Catalogna (Tsjc) che doveva valutarne la legittimità. La Generalitat catalana sta inoltre studiando la possibilità di reintrodurre il coprifuoco notturno nei comuni più colpiti dalla pandemia.

Secondo i dati aggiornati oggi dal Dipartimento della Salute catalana, sono 1.185 le persone ricoverate per Covid, 127 in più rispetto a ieri, di cui 219 in terapia intensiva, dieci in più rispetto al giorno precedente, con una su quattro di età inferiore ai 40 anni, mentre l'età media dei ricoverati rispetto alle precedenti ondate è scesa da 63 a 50 anni. Dei 219 in terapia intensiva, dieci hanno meno di 30 anni: otto tra i 20 e i 29 anni, uno tra i 10 e i 19 anni e uno con meno di dieci anni.

Una buona notizia è che il tasso di diffusione del virus (Rt) continua a rallentare per il settimo giorno consecutivo, e oggi è di 1,40, per un totale di 14 centesimi in meno rispetto a ieri. Intanto, la vaccinazione cerca di mitigare l'impatto dei contagi in Catalogna, che ha superato gli otto milioni di dosi iniettate dall'inizio della campagna d'immunizzazione, grazie alla quale quasi il 50% della popolazione (48,4%) è completamente vaccinata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 19:46:57 | 91.208.130.86