Keystone
ITALIA
15.07.2020 - 14:540
Aggiornamento : 15:18

Dirottò e incendiò il bus di una scolaresca: condannato

L'ex conducente dovrà scontare 24 anni in carcere

Nel marzo del 2019, a San Donato Milanese, l'ex conducente dirottò l'autobus con a bordo 50 studenti di scuola media, due docenti e una bidella.

MILANO - La Corte d'Assise di Milano ha condannato Ousseynou Sy, il 47enne che nel marzo dell'anno scorso dirottò e incendiò un autobus con a bordo una scolaresca a San Donato Milanese, a 24 anni di carcere. Lo riferiscono i media italiani.

I giudici della corte hanno quindi accolto la richiesta del pm Luca Poniz, che una settimana fa aveva chiesto proprio una condanna a 24 anni al termine della propria requisitoria. La decisione è arrivata dopo quasi quattro ore di camera di consiglio.

Sul bus guidato da Sy quel 20 marzo c'erano 50 giovani studenti della scuola media Vailati di Crema, accompagnati da due insegnanti e da una bidella. L'autista minacciò i presenti con un coltello e dirottò il mezzo. Successivamente legò tutti i passeggeri con alcune fascette e cosparse il veicolo di liquido infiammabile.

L'intenzione dell'ex conducente, secondo le sue stesse dichiarazioni, era di «vendicare i morti in mare». Il suo piano fortunatamente fallì grazie al coraggio di alcuni studenti, che riuscirono ad avvisare i genitori e i carabinieri per tempo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 10:48:59 | 91.208.130.86