Keystone
FRANCIA
13.07.2020 - 15:080

Fermato uno dei dieci pedofili più ricercati al mondo

L'uomo amministrava siti nel darknet volti a diffondere materiale pedopornografico

PARIGI - Fermato il 7 luglio scorso in Francia un quarantenne sospettato di aver amministrato dei siti darknet, la parte nascosta di internet, consentendo a «migliaia di internauti nel mondo di avere accesso a foto e video di carattere pedopornografico»: è quanto annunciato in una nota dal procuratore della Repubblica di Bordeaux.

«Identificato come uno dei dieci obiettivi prioritari mondiali», l'uomo di cittadinanza francese è stato fermato dagli agenti dell'Ufficio Centrale per la Repressione delle Violenze alle persone (Ocrvp), in collaborazione con Europol, incaricato della lotta contro le reti pedopornografiche internazionali del darknet.

Sotto custodia, il quarantenne ha ammesso i fatti. Ora si trova in detenzione provvisoria. 

Stando al procuratore di Bordeaux, l'uomo è accusato di «diffusione in bande organizzate» e di «detenzione di registrazioni» di immagini pedopornografiche, di «stupro incestuoso su minore» e «aggressione sessuale incestuosa su un minore di 15 anni».  


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 20:38:21 | 91.208.130.85