keystone-sda.ch (Mike Simons)
+3
STATI UNITI
20.06.2020 - 20:430
Aggiornamento : 22:48

Niente mascherine e un mare di cappelli rossi, il popolo di Trump riunito a Tulsa

Per un comizio, il primo dall'inizio della pandemia, che sarà quasi di sicuro incandescente

Attese 100'000 persone. Stando alla CNN 6 persone dello staff della manifestazione sono risultate positive al Covid-19

TULSA - Migliaia di persone e lunghe code a Tulsa, in Oklahoma, per il comizio odierno di Donald Trump, il primo dopo oltre tre mesi di stop per la pandemia. I fan del tycoon sono quasi tutti senza mascherina, come il loro beniamino, e indossano cappellini o magliette con gli slogan della campagna del presidente.

Questo malgrado la CNN abbia recentemente riportato che 6 persone dello staff che sta lavorando all'evento sono risultate positive al tampone per il coronavirus.

Sono attese circa 100'000 persone ma l'arena del comizio ne può ospitare al massimo 19'000. Molti sostenitori sono arrivati nei giorni scorsi e si sono accampati in città. Il comizio inizierà alle 19.00 locali, le 02.00 in Svizzera.

E intanto, non si fa che parlare dell'omicidio dell'ennesimo afroamericano da parte di una guardia di sicurezza. Il fatto è avvenuto lo scorso 6 giugno ma è riemerso di recente in seguito a un servizio del Washington Post. Durante la giornata ci sono stati alcuni tafferugli con chi era lì per manifestare contro il presidente. Una persona è stata arrestata.

Michael Moore: «Non date per scontato Trump, può vincere ancora» - Il regista Michael Moore, acerrimo nemico di Donald Trump, lancia su Facebook un ammonimento ai democratici: «Hanno iniziato a fare la fila martedì a Tulsa per il comizio di Trump. Sono attese 100'000 persone! Trump non ha perso nulla della sua base e sono più famelici che mai. Dormi sul marciapiede per cinque notti solo per entrare a vedere Trump? Quella è dedizione. Guai a dare per scontato Trump, guai a pensare che non possa vincere. Non pensiate che non possa vincere», scrive.

«Non siate presuntuosi - prosegue - dicendo che non può conquistare la Casa Bianca perché, francamente, sembrate molto simili a voi stessi 4 anni fa, quando dicevate a tutti che questo paese non avrebbe messo un clown nello Studio Ovale».

Quante persone si metterebbero in fila cinque giorni solo per sentire parlare Joe Biden? 12? 5? Nessuna?, aggiunge chiamando in causa il campo democratico: «Non pensiate che non abbiamo un problema qui», conclude Moore.

keystone-sda.ch (Mike Simons)
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 22:43:54 | 91.208.130.86