Keystone
FRANCIA
25.03.2019 - 16:280

I musulmani francesi denunciano Fb e Youtube: «Non hanno bloccato il video della strage»

Si tratta del filmato girato dal terrorista di estrema destra che ha ucciso 50 persone di religione musulmana in due moschee di Christchurch

PARIGI - Il Consiglio francese del culto musulmano (Cfcm) ha annunciato oggi che denuncerà Facebook e Youtube per aver diffuso il video degli attentati del 15 marzo scorso a Christchurch, in Nuova Zelanda. Il Cfcm contesta, tra l'altro, la «diffusione di un messaggio di carattere violento che incita al terrorismo o che arreca un grave oltraggio alla dignità umana».

Venerdì 15 marzo, un terrorista di estrema destra ha ucciso 50 persone di religione musulmana in due moschee di Christchurch, filmando il massacro in diretta su Facebook. L'esposto del Cfcm contro le piattaforme francesi di Facebook e Youtube è stata presentata alla procura della Repubblica di Parigi.
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 00:12:29 | 91.208.130.86