GERMANIA
04.12.2017 - 10:020
Aggiornamento : 12:14

Il ragazzo che deve bere 20 litri di acqua al giorno

Marc è uno dei 60 tedeschi affetti da diabete insipido, che provoca una produzione di urina fino a 25 litri nelle 24 ore

BIELEFELD - Marc Wübbenhorst, 35 anni di Bielefeld in Germania, è affetto da diabete insipido, una malattia che comporta una ridotta capacità dei reni di concentrare le urine. Marc ha sempre sete ed è costretto a bere 20 litri di acqua al giorno, una quantità in grado di uccidere una persona normale.

Il diabete insipido comporta la poliuria, ovvero l'emissione di grandissime quantità di urina, fino a 20-25 litri nell'arco delle 24 ore. Per questo motivo Marc ha sempre sete: in linguaggio medico si chiama polidipsia, uno stato provocato dall'eccessiva perdita di acqua dall'organismo attraverso la minzione.

Il 35enne deve andare costantemente in bagno, di giorno e di notte. Spiega di non essere mai riuscito a fare otto ore filate di sonno in tutta la sua vita. È poi costretto a bere con grande frequenza: se non lo fa i primi sintomi di disidratazione compaiono anche dopo solamente un'ora e mezza. Ormai ha accettato la sua condizione e riesce persino a scherzarci su: Marc dice di essere l'unico in grado «di poter scrivere il suo cognome completo nella neve con la pipì».

Oltre a Marc, in Germania altre 59 persone sono affette da questa patologia. Riguardo alla Svizzera, riferisce 20 Minuten, non sono disponibili dati.

 

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:56:59 | 91.208.130.86