La scoperta di New York: il quartiere è più sicuro se ci sono dei cani

STATI UNITILa scoperta di New York: il quartiere è più sicuro se ci sono dei cani

18.07.22 - 06:30
Stando a un nuovo studio crollano rapine, omicidi e aggressioni. Ma non per il motivo che credete voi.
MC/DM
La scoperta di New York: il quartiere è più sicuro se ci sono dei cani
Stando a un nuovo studio crollano rapine, omicidi e aggressioni. Ma non per il motivo che credete voi.

NEW YORK - Non è solo un quartiere più bello, più vivo e allegro quello dove ci sono tanti residenti a passeggio con i loro cani. Sono anche strade decisamente più sicure. Lo rivela uno studio pubblicato nella rivista Social Forces, condotto dall’Università dell’Ohio (Ohio State University).

Gli autori hanno rilevato che un fattore determinante in questo senso è sicuramente il grado di fiducia e conoscenza tra gli abitanti di una determinata via. La rete e la comunità sono quindi importanti per proteggersi a vicenda. 

Altrettanto fondamentale è però, come detto, anche la presenza di cani, sia a livello visivo che pratico. Spesso la presenza di animali domestici è strettamente collegata al grado di comunità di una determinata area.

«Da quando ho un cane, conosco quasi tutti nella zona dove abito - racconta Evan, residente nell'area di Alphabet City, a New York - I cagnolini giocano spesso insieme e in quel frangente i padroni chiacchierano tra di loro. Lo fai il primo giorno, il secondo, il terzo e al quarto ci scambiamo i numeri di telefono. Spesso organizziamo le nostre uscite anche in riferimento agli impegni dei “nuovi amici”».

La testimonianza di Evan è in linea con i risultati osservati dai ricercatori. I quartieri con un alto tasso di animali domestici da passeggio, sviluppano un forte senso di comunità. Insomma ognuno sta attento a quello che succede anche a casa dell’altro. Quindi questo porta ad avere un tasso significativamente più basso di omicidi, rapine e aggressioni, rispetto alle aree con meno cani.

Tutto deve però essere concatenato, non è sufficiente che ci siano solo cani che abbaiano per tenere lontano i delinquenti; è fondamentale che si crei una rete di fiducia, che porti i vicini a interessarsi l’uno dell’altro. E in questo i cani sono bravissimi: grazie a loro si possono creare amicizie solide e profonde.

«Io, ad esempio, ora ho le chiavi di alcuni del mio palazzo e loro hanno le mie. Avendo tutti orari diversi, ci aiutiamo a vicenda. A volte, io porto a spasso il loro cane e loro il mio - racconta Rachel, residente a Gramercy, New York- So quando partono, quando passano la notte fuori. Sono informazioni che spesso ci scambiamo. Quindi assolutamente, ho un occhio attento a quello che accade nel palazzo».

NOTIZIE PIÙ LETTE