Keystone
SPAGNA
22.10.2021 - 22:200

«Denunceremo la presidente della Camera»

Podemos ha reagito alla decisione che ha costretto alle dimissioni un suo deputato a seguito di una condanna del 2014.

MADRID - Il partito di sinistra spagnolo Podemos, che fa parte del governo del Paese iberico, ha comunicato di voler denunciare per prevaricazione la presidente della Camera dei Deputati, Meritxell Batet. La decisione, resa nota da El País e altri media iberici, è arrivato dopo che oggi Batet ha comunicato al deputato di Podemos Alberto Rodríguez che dovrà lasciare il proprio seggio, in seguito a una condanna inflittagli dalla Corte Suprema per aver dato un calcio a un poliziotto nel 2014, durante una manifestazione a Tenerife.

«Alberto Rodríguez è stato condannato nonostante ci siano prove che dimostrano il contrario. L'obiettivo era togliergli il seggio», ha twittato la ministra dei Diritti Sociali e segretaria generale di Podemos, Ione Belarra. «La Corte Suprema ha esercitato pressioni sulla presidenza della Camera per ritirarglielo, anche se entrambi sanno che non è questo ciò che dice la sentenza», ha aggiunto Belarra.

Parole che hanno portato il Consiglio Superiore della Magistratura spagnolo a emettere in serata un duro comunicato: le parole di Belarra, dice la nota, «sono assolutamente inaccettabili», perché «arrivano ad attribuire un reato ai magistrati», «superando assolutamente i limiti della libertà d'espressione».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 17:26:50 | 91.208.130.89