Keystone
I posti letto in terapia intensiva per Covid in Italia sono scesi sotto quota 500 per la prima volta dall'inizio della seconda ondata.
ITALIA
17.06.2021 - 13:450

Terapie intensive svuotate: «I degenti sono quasi solo non vaccinati»

I posti letto occupati nella vicina Penisola scendono al 5%. L'identikit dei malati gravi attuali.

La Regione italiana con il numero più alto di letti di terapia intensiva occupati è la Lombardia, che conta al momento 92 pazienti, con un'età media attorno ai 61-62 anni.

MILANO - Ieri, per la prima volta dall'inizio della seconda ondata, il numero di malati gravi di Covid in Italia, ossia quelli ricoverati in terapia intensiva, è sceso sotto quota 500, equivalente al 5% dei posti letto occupati. E si tratta prevalentemente di persone che non sono state ancora vaccinate.

L'identikit dei malati gravi in questa fase nella vicina Penisola è stato tracciato dal dottor Francesco Dentali, direttore del Dipartimento di Medicina interna presso l'ospedale di Circolo di Varese, che all'agenzia Ansa che spiegato che si tratta di «degenti di lunga data oppure persone non vaccinate», aggiungendo che «noi pensiamo a curarli, capiscono da soli di aver commesso un errore e si pentono di non essersi protetti».

Lo stesso ha confermato al Corriere della Sera il professor Roberto Fumagalli, direttore del Dipartimento di Anestesia e rianimazione dell'Ospedale Niguarda di Milano. «Si tratta per lo più di soggetti non vaccinati o che si sono infettati nella finestra tra la prima e la seconda dose di vaccino».

La Regione italiana con il numero più alto di letti di terapia intensiva occupati è la Lombardia, che conta al momento 92 pazienti, con un'età media attorno ai 61-62 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 mese fa su tio
«I degenti sono quasi solo non vaccinati», quelli vaccinati invece sono ricoverati per trombo-embolie, patologie del sangue, ictus, diabete, problemi di pressione, paresi. Quelli non ricoverati hanno il mantello di legno, e sono tantissimi.
Gio58 1 mese fa su tio
Avanti con l'opera di convincimento!!
F/A-19 1 mese fa su tio
@Gio58 Infatti.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@Gio58 Nel nome del padre, del figlio e del vaccino santo. Chi non crede andrà all'interno.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-04 17:44:52 | 91.208.130.85