Reuters
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
15 min
Si è tornati a parlare dei presunti metodi violenti della polizia
Per due ragioni: nessuna incriminazione nel caso Daniel Prude e per la morte di Angelo Quinto
LE FOTO
EUROPA SETTENTRIONALE
1 ora
Sequestro record: intercettate 23 tonnellate di cocaina
L'operazione ha coinvolto le autorità di Germania, Belgio e Paesi Bassi
ITALIA
2 ore
Una "rivoluzione" per i rider: «Sono cittadini, non schiavi»
Quattro le società indagate che dovranno mettersi in regola: Just Eat, Uber Eats, Glovo e Deliveroo
ITALIA
2 ore
Per arginare le varianti la Lombardia cambia strategia sui vaccini
Tra domani e venerdì verranno vaccinati gli over 60 in 16 comuni delle province di Brescia e Bergamo
FRANCIA
3 ore
Caso Depardieu: «La giustizia non si fa sulla pubblica piazza»
L'avvocato dell'attore contesta la fuga di notizie e ribadisce: il 72enne deve «essere considerato innocente»
MYANMAR / CINA
4 ore
Il mistero dei voli notturni che trasportano «frutti di mare»
Il contenuto di alcuni aerei provenienti dalla Cina ha fatto scattare una polemica in Myanmar
REGNO UNITO
5 ore
Vaccini: priorità a chiunque abbia disturbi dell'apprendimento
Secondo il vicepresidente del JCVI i docenti non sono più a rischio di altre categorie
ITALIA
6 ore
Sull'orlo della terza ondata: «Il virus non ha mai smesso di circolare»
Per il virologo Giorgio Palù bisogna alzare il livello di sorveglianza e aumentare le misure di contenimento
GHANA
6 ore
Iniziativa Covax: i primi vaccini arrivano in Africa
Il Ghana è il primo Paese a ricevere le dosi di preparato donate agli Stati più svantaggiati. Anche dalla Svizzera.
SCANDINAVIA
22.01.2021 - 15:320

La Danimarca punta ad avere zero richiedenti l'asilo

Uno dei paesi europei più restrittivi nei confronti dell'immigrazione stringe ancor più le viti

COPENAGHEN - La Danimarca punta a zero richieste di asilo, rafforzando così la posizione già restrittiva del Paese in materia di immigrazione. «Non possiamo promettere zero richiedenti asilo, ma possiamo creare questa visione», ha detto il primo ministro Mette Frederiksen.

Il Paese scandinavo sta già assistendo al numero più basso di domande di asilo dal 1998, con 1'547 persone che hanno presentato domanda nel 2020, fenomeno che solo in parte può essere dovuto alla pandemia. Comunque si tratta di una cifra inferiore a un decimo di quella del 2015, quando ci fu il culmine della crisi dei rifugiati in Europa. Se confrontate, però, le 21'300 domande presentate nel 2015 erano all'epoca solo un ottavo di quelle della vicina Svezia.

La Danimarca, un paese di 5,8 milioni di abitanti, non nasconde il suo desiderio di scoraggiare le persone dal cercare rifugio sulla sua terra. «Dobbiamo stare attenti che non troppe persone vengano nel nostro Paese, altrimenti la nostra coesione sociale scomparirà», ha detto in Parlamento il primo ministro socialdemocratico Frederiksen.

Nel 2017, nelle vesti di leader dei socialdemocratici, Frederiksen presentò un piano per rimandare i migranti «non occidentali» nei cosiddetti centri di accoglienza in Nord Africa e Medio Oriente. A settembre, Copenaghen ha nominato un ambasciatore per la migrazione per accelerare la creazione di uno o più campi per migranti al di fuori dell'Unione europea come parte di un nuovo sistema europeo di asilo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 mese fa su tio
Ma ce ne sono ancora di rifugiati che arrivano in CH? Non sarebbe meglio, tempo e ora di liquidare tutto quanto è in sospeso? O qualche ramo economico teme di perdere clientela?
centauro 1 mese fa su tio
Frederiksen è un socialdemocratico, se fosse stato di destra lo avrebbero crocefisso in tutta Europa e oltre come razzista, fascista, nazista, ecc,,,,
Tato50 1 mese fa su tio
@centauro Un po' come stanno facendo con la storia delle "mascherine". Non colpiscono i delinquenti ma il partito di appartenenza ;-((
centauro 1 mese fa su tio
@Tato50 Ogni occasione è buona per fare di tutte le erbe....un fascio! ;-()
Yoebar 1 mese fa su tio
Quasi quasi mi trasferisco
Equalizer 1 mese fa su tio
Chiediamo ai responsabili Danesi di fare un seminario ai nostri consiglieri federali, magari stavolta ce le facciamo.
roma 1 mese fa su tio
@Equalizer quoto 100%
matthias87 1 mese fa su tio
@Equalizer c'e solo da imparare! da noi purtroppo e quasi troppo tardi il tessuto sociale e già bello rovinato

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-24 18:45:24 | 91.208.130.89