keystone-sda.ch (Lino Mirgeler)
Un treno dell'austriaca ÖBB al Brennero
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
COSTA RICA
5 ore
Molestie di strada? Da oggi è un reato
Il Presidente Carlos Alvarado: «È un grande cambiamento per il Paese»
FRANCIA
6 ore
Fulmine colpisce la funicolare: 12 feriti
Il fulmine, colpendo i binari, ha causato una brusca interruzione dell'elettricità
LIBANO
8 ore
In Libano è caduto il governo
Lo ha annunciato questa sera il premier Hassan Diab, dopo la crescente pressione legata all'esplosione a Beirut
STATI UNITI
9 ore
Di nuovo a processo Ron Jeremy: «È il Weinstein del mondo del porno»
L'attore, regista e produttore di film a luci rosse di nuovo in tribunale. Molteplici le accuse di molestie e stupro
STATI UNITI
9 ore
Esplodono delle case a Baltimora, diverse persone sotto le macerie
Ci sarebbe almeno un morto e diversi feriti, proseguono le ricerche tra i detriti
WASHINGTON
10 ore
La festa si trasforma in sparatoria, muore un 17enne
Tutto è nato da una disputa. Ferito pure un poliziotto
STATI UNITI
11 ore
Trump: «Non ho mai chiesto il mio volto sul Monte Rushmore, ma è una buona idea»
A diffondere l'indiscrezione di un suo interessamento è stato il New York Times. Il presidente: «Fake news»
STATI UNITI
11 ore
McDonald's contro il suo ex Ceo: mentì sulle sue relazioni con le dipendenti
Il 53enne ammise una tresca consensuale con una collaboratrice. Ma emersero almeno altre tre storie.
LIBANO
11 ore
Beirut, il governo a un passo dal crollo?
Non si ferma l'effetto domino dopo l'esplosione. L'intero esecutivo potrebbe dimettersi già in giornata
MONDO
12 ore
Per i vaccini servono oltre 100 miliardi di dollari
Tedros Adhanom Ghebreyesus si è detto preoccupato per la raccolta di fondi
FOTO
INDONESIA
12 ore
La furia del vulcano Sinabung: colonna di fumo alta 5000 metri
Uno strato di sabbia e cenere dello spessore di cinque centimetri ricopre i villaggi ai piedi della montagna
STATI UNITI
13 ore
Il lockdown ha reso gli infarti più letali
Nei mesi della pandemia i ricoveri per arresto cardiaco negli Stati Uniti sono diminuiti
BIELORUSSIA
13 ore
«Le autorità bielorusse vogliono mantenere il potere con la forza»
Per Svetlana Tikhanovskaya, la repressione governativa «è l'inizio della fine»: «Manifesteremo a lungo».
ITALIA
13 ore
18 positivi al coronavirus al convento di Assisi
«Al momento sono tutti isolati e in buono stato di salute»
STATI UNITI
13 ore
Apple fa causa a una piccola app di ricette perché ha il logo che raffigura una pera
E non è la prima vittima di una serie di querele a marchi a tema frutta, l'azienda di 5 persone: «Un duro colpo per noi»
CINA
14 ore
Huawei ferma la produzione del suo chip hi-tech a causa delle sanzioni Usa
Che potenziava smartphone tablet di fascia alta, il motivo è una tecnologia americana a cui non può più accedere
ITALIA
15 ore
Giletti sotto scorta dopo le minacce di un boss
«È un pessimo segnale» ha dichiarato il direttore di La7
AUSTRIA
07.03.2020 - 09:130
Aggiornamento : 09:34

Vienna introduce «controlli mirati e non capillari» al confine con l'Italia

Il cancelliere austriaco: «La situazione è peggiorata in alcune regioni del Paese» come la Lombardia.

Interrotti i voli diretti da e per Milano e Bologna. Anche Francia e Germania sono ormai rassegnate a dover gestire un'epidemia.

VIENNA - VIENNA - Stretta dell'Austria verso chi arriva dall'Italia per la paura del coronavirus. Il cancelliere Sebastian Kurz ha annunciato «controlli sanitari mirati e non capillari» ai confini per due settimane, mentre saranno interrotti i voli diretti verso gli aeroporti di Milano e Bologna.

«La situazione è peggiorata in alcune regioni dell'Italia», in particolare in Lombardia, ha detto Kurz in una conferenza stampa assieme ai suoi ministri della Sanità e dell'Interno, «e questo porterà a una sensibilizzazione e a un calo del traffico transfrontaliero, oltre che ad evitare i viaggi non indispensabili».

Anche le Maldive, paradiso turistico per eccellenza per molti abitanti della vicina penisola, hanno deciso di chiudere dalla mezzanotte di sabato le frontiere a chi proviene dall'Italia. Secondo quanto si è appreso, a convincere definitivamente le autorità locali sarebbe stato il caso di un bergamasco trovato positivo.

Insomma, la lista di restrizioni e blocchi si allunga. Ma l'Italia ormai non è più l'unico sorvegliato speciale in Europa. In giornata si è registrata una spettacolare accelerazione dei casi di coronavirus in Francia e Germania, con Berlino che ha ammesso di avere focolai interni al Paese.

All'indomani dell'annuncio di Emmanuel Macron sul rischio epidemia ormai divenuto «inesorabile», il bollettino dei contagi nell'Esagono continua a crescere di ora in ora. Nel dipartimento dell'Alto Reno, nell'est del Paese, sono stati annunciati 81 nuovi casi contro i dieci di appena due giorni fa: dato moltiplicato per 8 in 48 ore. Spuntato un nuovo focolaio anche a Méry-sur-Oise, appena una trentina di chilometri a nord di Parigi. L'Oise e l'Alto Reno sono le due aree maggiormente a rischio. Il premier Edouard Philippe ha annunciato una stretta per questi due specifici dipartimenti con la chiusura per 15 giorni, a partire da lunedì, di asili nido, scuole, licei e collegi. Decretato anche il divieto di assembramento, tranne quelli che riguardino «la vita sociale e democratica»: un riferimento alle elezioni comunali dei prossimi 15 e 22 marzo, di cui per ora è confermata la tenuta.

Su scala nazionale, il bilancio in Francia è passato a 613 casi di contagio e 9 morti, come detto dal direttore generale della Salute Jerome Salomon. L'impressione è che nel Paese si stia ripetendo qualcosa di simile a quanto accaduto in Italia, con 10-15 giorni di ritardo. 

Aprendo il suo intervento durante la riunione straordinaria sul coronavirus a Bruxelles, il ministro della Salute tedesco Jens Spahn ha evidenziato da parte sua che anche in Germania c'è «un'epidemia che nasce dall'interno quindi la situazione è simile a quella italiana e francese». «Il virus - ha avvertito - è arrivato in Europa, dobbiamo adattare le misure, rallentarlo e contenerlo». Ha quindi insistito sul fondamentale «coordinamento» tra gli Stati membri dell'Europa citando, tra i campi di azione congiunta, la ricerca sui farmaci antivirali per il trattamento della malattia e sui vaccini per la prevenzione.

In Germania i casi accertati sono saliti a quasi 700, mentre in Francia si temono altre 800 infezioni tra i 2.000 fedeli che hanno partecipato ad un recente raduno evangelico a Mulhouse. E il virus ha superato la soglia dell'Assemblea Nazionale, la camera bassa di Parigi, con il primo deputato contagiato. Si tratta di Jean-Luc Reitzer (Les Républicains), 69 anni, attualmente in rianimazione. Nell'Assemblée Nationale, oltre a Reitzer, si segnala inoltre un caso "sospetto", un dipendente che presta servizio alla buvette, ma la sua situazione sanitaria deve essere ancora confermata.

In Italia, intanto, vengono rinviate le udienze - Udienze per i reati meno gravi rinviate fino a fine maggio per tutelare chi lavora nelle procure e nei tribunali. E un piano per far fronte all'emergenza sanitaria legata all'epidemia del Coronavirus.

Il governo italiano a sorpresa anticipa parte delle nuove misure anti-virus e approva dopo un Consiglio dei ministri di tre ore un unico decreto legge con i provvedimenti per la sanità e la giustizia. Nel testo vengono accorpate quindi sia le restrizioni per gli uffici giudiziari, che scatteranno dal 23 marzo dopo 15 giorni di «sospensione feriale», sia quelle per mandare rinforzi nelle corsie degli ospedali, in prima linea per contrastare l'epidemia.

Il piano consentirà da un lato assunzioni di 20mila tra medici, infermieri e operatori, ma anche di essere pronti a un dilagare del virus, con la possibilità affidata alla Protezione civile di requisire materiali sanitari e strutture per far fronte a carenze di materiali o posti letto.

Salta, rispetto alle prime bozze, la possibilità per lo Stato di commissariare le Regioni inadempienti rispetto alle nuove misure mentre spunta, oltre alla possibilità di requisire gli alberghi, un potere più ampio alla Protezione civile per disporre, dove diventasse necessario, requisizioni di altri immobili per avere spazi dove gestire le persone in quarantena ma anche requisizioni ed espropri di materiale sanitario per assicurare agli ospedali le forniture adeguate a gestire i contagi e i posti letto "specializzati" necessari a ricoverare i malati.

Per potenziare i reparti di terapia intensiva sono in arrivo 5mila impianti di ventilazione assistita, che saranno acquistati dalla Protezione civile con procedure rapide e semplificate.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 5 mesi fa su tio
E i nostri politici cosa aspettano?
anndo76 5 mesi fa su tio
@seo56 nulla. qui il virus c'e' gia'. aspetta 2 settimane e vedi come sara' il ticno
skorpio 5 mesi fa su tio
Da noi ormai è troppo tardi....
Bayron 5 mesi fa su tio
E la Svizzera.... dorme!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 03:44:39 | 91.208.130.86