Cerca e trova immobili

Dal MondoRazzismo: ancora fenomeni discriminazione

27.01.04 - 17:42
Razzismo: ancora fenomeni discriminazione
BRUXELLES - Alcuni fenomeni di discriminazione e incitamento all´odio razziale continuano a destare preoccupazione, secondo la Commissione europea contro il razzismo e l´intolleranza, organo specializzato del Consiglio d´Europa, che oggi ha pubblicato cinque nuovi rapporti: oltre alla Svizzera, sono stati posti sotto esame Belgio, Bulgaria, Norvegia e Slovacchia. Nei cinque paesi, la Commissione constata "un´evoluzione positiva", ma al tempo stesso evidenzia elementi ancora negativi.

Per il Belgio, la Commissione rileva, ad esempio, "con particolare preoccupazione" la questione dei partiti politici di estrema destra che fanno "uso di una propaganda razzista o xenofoba". La crescita di manifestazioni di antisemitismo e di islamofobia, sottolinea, "richiedono sforzi da parte di tutta la società belga".

Per la Bulgaria le discriminazioni individuate sono soprattutto quelle contro le persone di etnia rom, così come in Slovacchia dove si aggiungono anche "gravi manifestazioni di brutalità di polizia". In Norvegia infine "resta molto da fare perchè gli immigrati possano avere un impiego e un alloggio".



ATS

NOTIZIE PIÙ LETTE