Cerca e trova immobili

LUGANOCircular Lugano, 100'000 kg di CO2 risparmiata: «Ecco gli oggetti più richiesti»

10.07.23 - 12:37
Il risultato è relativo a poco più di 12 mesi di attività, soddisfazione per i fondatori Luca e Mirco De Savelli
Luca e Mirco De Savelli, fondatori di Circular Lugano
Circular Lugano, 100'000 kg di CO2 risparmiata: «Ecco gli oggetti più richiesti»
Il risultato è relativo a poco più di 12 mesi di attività, soddisfazione per i fondatori Luca e Mirco De Savelli

LUGANO - In poco più di 12 mesi di attività Circular Lugano ha raggiunto il traguardo di 100'000 kg di CO2 risparmiata.

La startup luganese, mette a noleggio, o meglio, in condivisione centralizzata, oltre 400 oggetti a uso saltuario. «Noleggiando non si contribuisce a inquinare, non si creano sprechi, si salva spazio in cantina e si ha accesso a molto di più spendendo meno», questo è il fondamento dell'azienda. 

«Dietro la produzione di ogni oggetto - spiegano i fondatori Luca e Mirco De Savelli - c'è un investimento di materie prime e inquinamento. Ogni oggetto che finisce inutilizzato in cantina è un investimento di materie prime e inquinamento sprecato. A oggi il nostro pianeta non può più permettersi di produrre quantità di oggetti, spesso di bassa qualità, che vengono smaltiti prematuramente. Soprattutto laddove alternative valide esistono».

«Gli oggetti più richiesti sono Cassa audio, pari a 2303 kg di CO2 risparmiati, tagliaerba, 80 kg, e Stand Up Paddle (SUP), 100 kg».

La piattaforma online è stata lanciata nell'ottobre 2020, mentre il primo negozio fisico è stato aperto nel maggio 2022. «Piano piano la condivisione e l'economia circolare stanno prendendo piede anche qui da noi. Questo primo traguardo è solo l'inizio», concludono i fratelli di Circular Lugano.

Ecco gli oggetti più richiesti:

    • Cassa audio - 2303 kg di CO2
    • Tagliaerba - 80 kg
    • Stand Up Paddle (SUP) - 100 kg
    • Gazebo - 100 kg
    • Decespugliatore - 80 kg
    • Idropulitrice - 133 kg
    • Trapano a percussione - 395 kg
    • Set da via ferrata - 86 kg
    • Baule da tetto per auto - 100kg
       

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Don Quijote 11 mesi fa su tio
Purtroppo la corsa alla mobilità con zero CO2 (ipotetica) sta creando uno spreco di risorse, e automobili termiche, già costruite, da eliminare quel piccolo vantaggio della mobilità elettrica per i prossimi 100 anni, il tutto a costi faraonici. Il politico segue i consigli dello esperto che si bassano su teorie sulla carta che non trovano pieno riscontro nella realtà. La migliore cosa per l'ambiente è mantenere in buono stato quanto già prodotto, il cittadino cubano che va in giro con una vecchia automobile di 40 anni fa inquina meno di un europeo con la Tesla che la cambia in media ogni 8.5 anni.
NOTIZIE PIÙ LETTE