Immobili
Veicoli

LUGANOKrzysztof Urbański dirige Kian Soltani e il suo Stradivari

22.02.22 - 11:30
Il direttore d'orchestra polacco e il giovane astro del violoncello protagonisti giovedì al LAC
MARCO BORGGREVE / HOLGER HAGE
LUGANO
22.02.22 - 11:30
Krzysztof Urbański dirige Kian Soltani e il suo Stradivari
Il direttore d'orchestra polacco e il giovane astro del violoncello protagonisti giovedì al LAC

LUGANO - Il direttore d’orchestra polacco Krzysztof Urbański prosegue la sua fortunata collaborazione con l’Orchestra della Svizzera Italiana accompagnando il giovane astro del violoncello Kian Soltani,
giovedì 24 febbraio al LAC. 

Con il suo violoncello Stradivari (il celebre London ex-Boccherini), Soltani eseguirà alle ore 20.30 l’esuberante Primo concerto per violoncello di Dmitrij Šostakóvič, scritto appositamente per il suo primo esecutore - nonché dedicatario - il leggendario violoncellista russo-azero Mstislav Rostropovič. Nella seconda parte, Urbański presenterà in seguito la celebre e affascinante Suite dal balletto L’uccello di fuoco, che diede fama mondiale al ventisettenne Igor Stravinskij.

Se la suite da concerto più diffusa è quella che il compositore russo trasse dal balletto nel 1919 in Svizzera, mentre soggiornava a Morges sulle rive del Lago Lemano, la versione presentata al LAC sarà quella del 1945, quando Stravinskij ne licenziò un’ulteriore revisione per rinnovare il copyright in America, aggiungendo fra le danze diverse “Pantomime”. Il concerto, evento dei Concerti RSI, verrà diffuso in diretta radiofonica su RSI Rete Due.

In base agli allentamenti decisi dal Consiglio federale, l’accesso agli spazi del LAC non prevede più il controllo dei certificati COVID né l’uso obbligatorio delle mascherine. Chi desiderasse continuare a indossarle per cautelarsi, potrà naturalmente continuare a farlo: in questo caso si consiglio l’utilizzo della mascherina FFP2. Resta in vigore l’invito alla prudenza e all’osservazione delle regole d’igiene suggerite finora.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA