Immobili
Veicoli

LOCARNOStasera in Piazza Grande il premio a Kasia Smutniak e poi due film

06.08.21 - 09:30
In scena una storia di aggressività e la lotta di un gruppo di persone per superare una catastrofe
LOCARNO FILM FESTIVAL
Stasera in Piazza Grande il premio a Kasia Smutniak e poi due film
In scena una storia di aggressività e la lotta di un gruppo di persone per superare una catastrofe

LOCARNO - Il programma di Piazza Grande di questa sera prevede, prima di tutto, la consegna del Leopard Club Award a Kasia Smutniak.

Alle 21.30 sarà proiettato "Hinterland", produzione austro-lussemburghese del regista Stefan Ruzowitzky. «Quando un ex prigioniero della Grande Guerra torna a casa e scopre che i suoi compagni sono stati trucidati, decide di consegnare il killer seriale alla giustizia». Spiega Ruzowitzky: «Il soggetto di "Hinterland" è la mascolinità tossica. Perg e i suoi compagni tornano da una guerra che hanno perduto, provando vergogna e rabbia. A ciò reagiscono con un’aggressività cieca che si scatena contro loro stessi e gli altri».

La serata prosegue con "Sing-keu-hol", del regista sudcoreano Kim Ji-hoon. Un comune cittadino, Dong-won, si trasferisce con la famiglia in una casa acquistata dopo anni di duro lavoro. Con gioia invita i colleghi per una festa d'inaugurazione, ma le piogge della notte precedente provocano una gigantesca voragine che in un solo minuto inghiottisce tutto l’edificio. Centinaia di metri sotto il suolo, Dong-won, il vicino Man-su e gli sfortunati ospiti cercano di risalire in superficie. «Desideravo fare un film incentrato, più che sulla portata del disastro, sulle persone coinvolte in esso. Nelle situazioni tragiche ciò che emerge sono le storie delle persone che le subiscono e le superano» afferma Kim Ji-hoon.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA