Immobili
Veicoli

CANTONE«Mai faremo parte di una lista con sostenitori di Putin»

25.09.22 - 11:25
Chiusasi la possibilità di una lista comune con PS e Verdi, l'Mps apre al Forum Alternativo: «Pronti a collaborare»
Tipress
«Mai faremo parte di una lista con sostenitori di Putin»
Chiusasi la possibilità di una lista comune con PS e Verdi, l'Mps apre al Forum Alternativo: «Pronti a collaborare»

BELLINZONA - L'Mps prende ufficialmente le distanze da PS e Verdi, depennando definitivamente la possibilità di una lista comune, e invitando il Forum Alternativo a una collaborazione. Ciò, dopo la decisione espressa dal Comitato di coordinamento del Forum di non più sostenere la lista PS – Verdi per il Consiglio di Stato e nemmeno per il Gran Consiglio, ma non solo.

Anche l'Mps, infatti, aveva avanzato la proposta di fare una lista comune a Verdi e PS. «Abbiamo tuttavia legato questa nostra proposta – spiega il Movimento per il Socialismo in una lettera al Forum - a una nuova stagione di opposizione rispetto alle politiche dei partiti borghesi, chiedendo che questa opposizione fosse totale e coinvolgesse tutti i livelli».

PS (e con esso i Verdi) hanno però respinto la proposta del Movimento per il socialismo, «ribadendo la loro scelta di una visione governativa, di collaborazione con le forze borghesi, nella prospettiva di trovare non meglio precisare “soluzioni” a non meglio precisati “problemi”», prosegue l'Mps.

Per questa ragione il segretariato cantonale del Mps si dice dunque orientato a presentare le proprie liste come in passato. «Non potremmo mai far parte di una lista nella quale compaiono sostenitori – diretti e indiretti - di Putin e di Erdogan». Da qui però la controproposta, rivolta proprio a quel Forum che negli scorsi giorni si è detto alla ricerca di nuove alleanze con la sinistra alternativa. «Vi segnaliamo la nostra disponibilità a discutere di una eventuale collaborazione con il vostro movimento in vista delle prossime elezioni cantonali».

NOTIZIE PIÙ LETTE