Tipress
BELLINZONA
15.05.2020 - 14:240

«Retribuire i municipali con buoni per sostenere i negozi locali»

I Verdi presentano una mozione perché «tutti facciano la loro parte e i politici diano il buon esempio»

BELLINZONA - Retribuire municipali e consiglieri comunali con una percentuale del loro onorario in buoni acquisto spendibili nei negozi cittadini. La proposta arriva da una mozione dei Verdi Ronnie David e Marco Noi.

Non è un’idea nuova, perché un’analoga mozione in passato era stata bocciata. Ma ora, affermano i due consiglieri comunali la situazione è radicalmente peggiorata: «La crisi sanitaria con cui siamo tuttora confrontati ha ulteriormente messo in difficoltà il settore con importanti perdite economiche». Ora, sottolineano David e Noi, «è davvero necessario che tutti facciano la loro parte a cominciare da chi, come municipali e consiglieri comunali dovrebbero fungere da esempio nei loro comportamenti. Non si tratta di una limitazione della libertà personale, ma di un atto di responsabilità, la tanto decantata responsabilità individuale».

Nel concreto la mozione propone di pagare ai municipali il 20% degli onorari in buoni spesa, mentre per i consiglieri comunali la percentuale salirebbe al 50% delle diarie versate dal Comune. Il Municipio avrebbe la possibilità di disciplinare i criteri per la selezione dei commerci locali dove sarebbero spendibili i buoni, creando «un piccolo registro dei commerci» dove i negozi locali potrebbero iscriversi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-04 01:36:26 | 91.208.130.87