lettore tio/20 minuti
a sinistra Mesocco, con la strada pulita, a destra Bellinzona, ancora ricoperta dalla neve
+9
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
58 min
«Più piste ciclabili e spazi per i più piccoli»
Lo chiede la Federazione Ticinese di Ciclismo, che si è riunita oggi in assemblea
CONFINE
1 ora
L'ultimo saluto a don Roberto: «Ha dato la vita per gli ultimi»
La messa in suffragio del sacerdote si è celebrata questa mattina a Como
FOTO
LUGANO
1 ora
Vernice? No, l'alga tossica
Immagini suggestive quelle inviate da un lettore.
CANTONE
5 ore
Pulire i fondali del Lago Maggiore? «Trovato letteralmente di tutto»
I sub dell'Associazione Delta Divers si sono impegnati nella pulizia dei fondali durante il Clean-up day 2020
LUGANO
15 ore
Esce di strada di fronte allo stadio
L'incidente è avvenuto questa sera in via Trevano. Illesi i tre occupanti del veicolo
CANTONE
16 ore
«In questa crisi la Svizzera ha mostrato la sua coesione»
Ignazio Cassis e Christian Vitta hanno ripercorso questa sera i punti salienti della pandemia.
LOCARNO
19 ore
«Vogliamo le bici sui bus»
I Verdi del Locarnese chiedono alle Fart di togliere il divieto
CANTONE
19 ore
Inchiesta Lega: spunta il nome di Tettamanti
I magistrati italiani indagano sui conti pro-Salvini. Ma dal Ticino arriva la smentita di Fidinam
RIAZZINO
19 ore
30 gradi, ma è già Natale
Nei negozi sono già comparsi i primi addobbi natalizi
LUGANO
21 ore
«Lugano perderà un bel po' di soldi»
Tre consiglieri comunali hanno stimato a 40 milioni il danno da Covid per quest'anno. E chiedono lumi
CANTONE
21 ore
«Il tempo per accudire i figli valga negli anni di servizio»
Un'iniziativa parlamentare chiede di non penalizzare le neo-mamme dell'amministrazione pubblica
AGNO
21 ore
Il Covid fa friggere i conti dei pescatori
Gli eventi cancellati nel 2020 appesantiscono i bilanci di molte associazioni.
CANTONE
21 ore
I radar risparmiano solo la Valle di Blenio
La prossima settimana sono previsti controlli mobili in sette distretti su otto.
CASLANO
21 ore
Abbaglio sui «controlli fantasma»
La Commissione rinnova la fiducia alla Polizia Malcantone Ovest: «I controlli sono stati regolarmente effettuati»
CANTONE
22 ore
Badanti: «Il CNL viene applicato in tutte le istituzioni coinvolte?»
È quanto chiede Fabrizio Sirica, che ha inoltrato un'interrogazione
LUGANO
23 ore
Artecasa si farà
La fiera si svolgerà dal 28 ottobre al primo novembre
LUGANO
23 ore
Cocaina, la pista si allunga
Altri arresti ieri in vari luoghi del Cantone
LUGANO
23 ore
Donne «discriminate» anche in carcere
Sette deputati chiedono il ripristino di un carcere femminile in Ticino
CANTONE
23 ore
«Imposte in su? Una medicina peggiore del male»
Secondo il PLRT nella difficile situazione attuale occorre riflettere sulle priorità di investimento
CANTONE
1 gior
«Presidio antirazzista» rosso-verde contro le politiche di Gobbi
Il comitato unitario di tre anni fa lancia un nuovo appello per «il ripristino della legalità».
LUGANO
1 gior
A Lugano si torna sul ghiaccio
Da lunedì prossimo la Cornèr Arena sarà nuovamente aperta per il pattinaggio pubblico
CANTONE
1 gior
I ticinesi non pagano i debiti (e il Covid non c'entra)
Troppi insolventi, il tasso è tra i più alti in Svizzera. Ed è rimasto invariato con la crisi da coronavirus
CANTONE
1 gior
«Oggi è l'ultima giornata estiva», parola di MeteoSvizzera
La calda parentesi settembrina si prepara ad abdicare. Da domani temperature in calo
SOLDUNO
1 gior
Cocaina in casa di un 39enne
L'uomo, di origini dominicane, è stato arrestato
CANTONE
1 gior
L'Unesco saggia i faggi valmaggesi
La riserva forestale ambisce ad entrare nel Patrimonio mondiale come "bene seriale"
CANTONE
1 gior
Coronavirus e case anziani: visite in camera di nuovo possibili
«Gli ospiti hanno sofferto per l'isolamento». Merlani: «Sulla scuola non diventiamo troppo paranoici».
CONTONE
1 gior
Liquami nel pozzo, ma non c'è pericolo per l'acqua
Spandimento abusivo di liquami nei pressi del pozzo di captazione. Le autorità: «Nessun pericolo per la salute»
LOCARNO
1 gior
Conti in rosso e critiche: «Non avete rilanciato il turismo»
I conti consuntivi 2019 della Città sollevano critiche anche da parte di chi propone di approvarli.
CANTONE
1 gior
Operazioni antidroga fra Bellinzonese e Tre Valli: 6 persone finiscono in manette
Sequestrati anche importanti quantitativi di stupefacenti, una trentina le persone denunciate
VIDEO
LUGANO
1 gior
Il turismo strizza l'occhio agli over 60: «Lugano Region. Il vero sud»
L'iniziativa vuole anche convincere gli operatori ad estendere le aperture stagionali
CANTONE
1 gior
Maturità professionale: «Non penalizziamo gli allievi»
Il Partito comunista interroga il Governo sul posticipo degli esami e sui tempi con cui è stato comunicato agli studenti
CANTONE
1 gior
Quattro nuovi contagi in Ticino
Il numero complessivo di casi raggiunge quota 3'608. Le nuove cifre aggiornate questa mattina dal Cantone
MENDRISIO
1 gior
Super Puma dell’Esercito vittima di un attacco laser
L’autore del gesto è stato intercettato e denunciato al Ministero pubblico
CANTONE
1 gior
I medici: no alla distribuzione dei bonus
Meglio usare quei soldi raccolti durante la pandemia per scopi utili all'ospedale
RIVA SAN VITALE
1 gior
Quando lo scultore è donna: «Tramuto i sogni in bronzo»
Trent'anni fa la scultrice e pittrice Gabriela Spector ha lasciato l'Argentina per mettere radici in Ticino.
CANTONE
1 gior
«I nostri figli a casa per un mini raffreddore»
Misure anti Covid-19. C'è malumore tra i genitori degli allievi di scuola elementare e dell'infanzia.
VIDEO
CONFINE
1 gior
«A Chiasso in monopattino... ma che prezzi»
Il viaggio di uno Youtuber 26enne dalla Bergamasca al Ticino. Non senza problemi alle ginocchia
LOCARNO
1 gior
Fabrizio Sirica non correrà per il Municipio
L'ha annunciato ufficialmente questa sera all'Assemblea annuale della Sezione.
VIDEO
MERCATO LUGANO
1 gior
«A Lugano ho trovato un luogo dove non sentirmi straniera»
Tara è una storica ospite del mercato del sabato. I gioielli etnici e le pietre sono la sua passione
CONFINE
1 gior
Prete ucciso a Como: «Io non c'entro»
Il 53enne tunisino finito in manette per l'omicidio di don Roberto ha ritrattato la sua confessione
CANTONE
1 gior
Covid nelle scuole: «Perché non tutti i casi vengono comunicati?»
Edo Pellegrini chiede al Governo quali criteri vengono adottati per la comunicazione dei casi di positività.
BELLINZONA
1 gior
No all'Unità di Sinistra, Verdi e ForumAlternativo si smarcano
Proseguiranno il loro percorso comune ma senza un'alleanza con PS e PC.
QUINTO
1 gior
Schiacciato dalla porta dell'hangar, gravi ferite per un 54enne
L'infortunio sul lavoro è avvenuto questo pomeriggio all'aeroporto di Ambrì.
CONFINE
1 gior
Domani le esequie di Don Roberto nella sua Valtellina
La salma del prete ucciso a Como è arrivata questa mattina a Sondrio.
CANTONE
1 gior
In Ticino ci sono diciannove nuovi carrozzieri
Gli apprendisti hanno superato le prove di fine tirocinio in tre diverse professioni del settore.
CANTONE
1 gior
«Costretti ad andare a scuola il sabato»
Il SISA denuncia il carico di lavoro eccessivo che alcuni studenti stanno affrontando
CANTONE
1 gior
Lavori notturni sulla strada principale tra Cadenazzo e Quartino
Tra il 21 settembre e il 19 ottobre sono previsti interventi di manutenzione. Il traffico sarà a senso alternato
LUGANO
1 gior
I rifiuti (anche quelli differenziati) te li portano via in bicicletta
Il prossimo 1. ottobre a Lugano scatta un progetto pilota destinato ai cittadini più in difficoltà
LUGANO
1 gior
In manette per spaccio di cocaina
Una 45enne è sospettata di aver preso parte a un importante traffico di droga avviato negli ultimi anni nel Luganese.
LUGANO
1 gior
Rückert fa carriera
La deputata leghista lascerà il Gran Consiglio a fine anno. Per dedicarsi a un nuovo incarico
BELLINZONA
12.12.2017 - 10:340
Aggiornamento : 13:04

«Un’ora da Arbedo a Bellinzona»

Caos nel Bellinzonese per la neve. Chi sperava di trovare le strade pulite è rimasto deluso. Scatta l’interpellanza: «Perché la città non è in grado di affrontare questo evento?»

BELLINZONA - È ancora caos sulle strade a causa della nevicata. Soprattutto nel Bellinzonese. Chi sperava di trovare almeno stamattina le vie pulite è rimasto deluso. Decine di e-mail sono giunte nelle ultime ore in redazione da parte di lettori che segnalano una situazione improponibile sulle strade. «Ho impiegato un'ora in auto da Arbedo a Bellinzona. La strada era ancora ricoperta di neve e sotto lo strato nevoso c'era pure il ghiaccio», ci scrive un utente. C’è chi invia le foto da Moleno (vedi gallery) dove da ieri non è passato nessuno a spazzare via la neve. Stessa situazione di disagi tra Sementina e Bellinzona, Gnosca, Giubiasco, Camorino e in alcune zone del centro città.

Una situazione che ha indignato anche la politica, tanto che in mattinata è stata inviata un'interpellanza al Municipio di Bellinzona, firmata da Angelica Lepori Sergi e Monica Soldini (Mps). «La situazione si caratterizza per un caos totale del traffico, in alcune scuole - si legge - gli studenti sono arrivati in media con un’ora di ritardo, pur abitando nella grande Bellinzona».

Al Municipio viene chiesto «come mai la città non è stata in grado di rispondere in modo adeguato ed efficiente a questo evento», con lo scopo di capire se «è una questione di organizzazione, di direzione, o di mancanza di mezzi per intervenire». Le consigliere comunali Mps guardano inoltre al futuro, chiedendo al Municipio cosa intenda fare «per evitare che situazioni del genere non si ripetano».

Niente giornata ingombranti a Camorino - Il Municipio di Bellinzona comunica che la raccolta dei rifiuti ingombranti, che doveva tenersi domani nel Quartiere di Camorino, è stata annullata a «causa delle avverse condizioni metereologiche».

 

lettore tio/20 minuti
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sdanilo 2 anni fa su tio
Una vergogna, uno schifo !!! E io pago le imposte per un servizio da terzo mondo !!!!!!!!!!! Vergognatevi va...
F/A-18 2 anni fa su tio
In certi paesi del nord la neve la lasciano giù bella compatta, na belezza....., qui invece si pretende che il giorno dopo una copiosa nevicata non ci sia più neve, né in strada e nemmeno sui marciapiedi, poi oltre a questo non ci sia più umidità od almeno sale dappertutto, qualcos'altro? Magari un bel drink??
Guido Locarnini 2 anni fa su fb
Non e' strada comunale ma cantonale
BRA_Zio 2 anni fa su tio
E poi c'è troppo traffico. Nessun spazzaneve può pulire strade intasate di traffico. È matematica. Puoi lavorare di notte questo sì. Ma se nevica di giorno come lunedì e le strade sono intasate non riesci a pulire. La verità è questa. Ma pochi la riconoscono.
BRA_Zio 2 anni fa su tio
Un plauso a mesocco! Così si fa!
Lucrezia Novelli 2 anni fa su fb
gli è andata bene, 1H e 5 da Lugano centro a all'imbocco dell'autostrada a Lugano Sud
Mauro Carrà 2 anni fa su fb
Terzo mondo!
Anja Conrad 2 anni fa su fb
Stasera verso le 19 da Giubiasco a Bellinzona pedoni che camminavano per strada visto che anche i marciapiedi erano impossibili da usare!! Ma vi sembra?
Angela Colli 2 anni fa su fb
una schifezza davvero VERGOGNOSO !!!!!!!!!!!
Fabio Rossini 2 anni fa su fb
Bellinzona non ha eccelso, per questa nevicata, a intervenire prontamente. Tuttavia gli ex comuni che si sono aggregati di i intervenuti a pulire le strade con le stesse forze degli anni precedenti, quindi fuori dalla città non cambiava assolutamente niente e nessuna responsabilità alla grande Bellinzona. Non confondere anche che quando ci si sposta da Preonzo AD Arbedo o da Sementina a Bellinzona si circola su strade cantonali e non comunali. Cerchiamo allora di criticare caso per caso chi deve meritare la critica. Io abito in un comune che si è aggregato con Bellinzona e non mi lamento del servizio ricevuto, bisogna anche avete comprensione e pazienza per chi si deve sorbire anche 15 ore filate su un veicolo spazzaneve
Lames Galfetti 2 anni fa su fb
I responsabili dovrebbero essere mandati a casa con una bella pedata nel didietro
Antonio D'andrea 2 anni fa su fb
Bhee devo dire che siete proprio divertenti nei vs commenti, mi sono ritrovato per caso in questa discussione Ticinese pseudo Italiana. Ogni giorno ne leggo di tutti i colori ma alcuni di voi sono davvero irresistibili, bellissimo vedere la guerra tra poveri... Si perché ormai la Svizzera assomiglia sempre di più ad un paese Europeo e che vi piaccia o no avete ormai intrapreso un percorso irreversibile. Quindi cari Amici Svizzeri... Benvenuti tra noi e su con la vita non fatevi il fegato amaro che da voi curarsi costa caro.
Mariluz NeMa 2 anni fa su fb
Perché vanno a risparmio! Persone disposte a dare un aiuto con i loro mezzi ci sono sicuramente..ma bisogna pagarli! Sono più pulite in Italia...poveri noi!
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Raddoppiare lo stipendio al municipio! Ah no, già fatto... Ecco dove sono finiti i soldi degli spazzaneve, nello stipendio del sindaco (finto) socialista.
Rosa Lucrecia Cabanillas Plasencia 2 anni fa su fb
Preonzo Arbedo 1 ora !!!
La Manu 2 anni fa su fb
Luis Filipe
Maria Grazia Lauriola 2 anni fa su fb
In tutte le città del nord Europa , la neve la lasciano per strada e nessuno si lamenta e si circola e si cammina benissimo ! Benvenuta neve, che sei una grazia dal cielo, in questi tempi di surriscaldamento globale!
Lauriola Rosanna 2 anni fa su fb
Sembra di stare in Italia.. noi ci blocchiamo con 2 cm di neve !!!!
Jose Pina 2 anni fa su fb
????????
Bär 2 anni fa su tio
DUE ORE CON I MEZZI PUBBLICI DA BELLINZONA A LAMONE! VERGOGNA
Loredana Barbiero 2 anni fa su fb
A tutti quelli che si lavano sempre la bocca dell'Italia e meglio che state zitti ogni tanto perché anche qua ha nevicato ma le strade le hanno pulite e non ci sono stati grossi problemi! ???
Loredana Barbiero 2 anni fa su fb
Ciao grazie Ester ???
Lore62 2 anni fa su tio
Bene per un paese abituato alla neve adesso giù un metro e mezzo in pianura come negli anni 80! ...da rotolarsi nella neve dal ridere per come siamo organizzati oggi hahahaha...XD
Hanna Martinoli 2 anni fa su fb
Un vero schifo?
moma 2 anni fa su tio
Ci ha pensato al Signur a rimediare alla grande Bellinzona, ha fatto smettere di nevicare. Per fortuna. Se avesse nevicato come nel gennaio 2006, non oso pensare.
Loris Chiri 2 anni fa su fb
Ieri sera dall'uscita del Gottardo fino a Lugano 2ore e 45 easy proprio
Flamur Ajetaj 2 anni fa su fb
Tanto caos anche per il fatto che molti/e autisti/e vanno in panico sulla neve e per il fatto che molte macchine erano sprovviste dell’equipaggiamento invernale.
Giuly Paul 2 anni fa su fb
Solo a Bellinzona è uno skifo.. !!!?
palagione 2 anni fa su tio
abito da 16 anni in centro a Bellinzona, e di nevicate peggiori ne ho viste, ma mai come quest'anno con la "grande" Bellinzona, che poi non è stata una grande nevicata,ho avuto l'impressione della mancanza totale di strategie per evitare quello che sta capitando oggi dopo 12 ore che ha smesso di nevicare, dove abito io di casa in tutti questi giorni non è passato nessun spazzaneve, e chiaramente non è possibile che un'ambulanza, o un'emergenza arrivi fino da noi. Questa sarà uno dei primi risultati della fusione? Poveri noi! Invece che aumentare gli stipendi,lo stesso Municipio dovrebbe evitare che capitino queste situazioni.
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
@palagione C'è anche da dire che da quando hanno fatto la fusione piove di più, il vento è più fastidioso e il sole quando c'è abbaglia più intensamente... :-))))
Ctg 2 anni fa su tio
Solo un po’ di intelligenza. Chiudere tutte le entrate della città per un’ora, pulire tutte le strade magari con l’aiuto dei richiedenti d’asilo pala in mano, e si evitava tutto questo caos
matteo2006 2 anni fa su tio
@Ctg Poi chi la sente la Mirra e Amnesty international che abbiamo sfruttato delle persone in difficoltà?
mimi63 2 anni fa su tio
é vergognoso.............. senza parole...3°mondo
Rosy Cusumano 2 anni fa su fb
Autostrada da Lugano uscita bellinzona sud un disastro,(ieri) chi si fermava a mettere le catene chi cm me andava dai 20km a 40km orari,nn ho parole se nn quella che ho impiegato 1 ora e passa
ugobos 2 anni fa su tio
cosa vuoi che interessi a loro la neve e i vostri problemi. la prima cosa che pensano quando si alzano è aumentarsi gli stipendi. non che funzioni la citta
Zico 2 anni fa su tio
@ugobos e mi pare giusto! o pensavate che con la fusione la situazione migliorasse? dove ci sono state fusioni sono solo aumentati i disservizi. Non si risparmia nulla: meno municipali, meno consiglieri comunali, ma quelli che restano vogliono gli stessi soldi. Orwell: la fattoria degli animali non aveva sbagliato nulla!
Carmelina Galati Rando 2 anni fa su fb
Strano che un Svizzera hanno lasciato questo disagio! ?
Agron Gashi 2 anni fa su fb
Menomale che l'aggregazione alla grande Bellinzona avrebbe portato a molti benefici! ?????? con poco più di 20 cm di neve caos totale! Negli anni 80 / 90 scendevano piu di 80 cm di neve ma questo schifo non si vedeva...? peggio che in Italia....
Loredana Barbiero 2 anni fa su fb
Mi dispiace ma purtroppo è vero! Una volta ne veniva tanta di più e le strade erano sempre pulite ?
Carmen Poerio 2 anni fa su fb
Forse il paragone con l'italia è fuori luogo.....il problema è il Ticino....sotto troppi aspetti.
Agron Gashi 2 anni fa su fb
Ho menzionato l'Italia perché da loro quando nevicava 10 cm chiudevano le scuole, evidentemente in molte città non disponevano di macchinari x lo sgombero neve. Non intendevo offendere l'Italia ma bensì la regione ticinese visto il panico procurato. Non me ne voglia signora Carmen Poerio ?
Carmen Poerio 2 anni fa su fb
Ok perfetto....È che trovo assurdo in ogni argomento si tiri fuori l'argomebto italia...?
Doina Coman 2 anni fa su fb
Mi cade un mito... Svizzera come l'Italia?
Michela Rossi 2 anni fa su fb
Stavolta l'Italia ci ha battuto, molto più pulito in giro e in breve tempo!
Manuel Pinto 2 anni fa su fb
Patrizia Corda 2 anni fa su fb
Poru Tesin!??
Wunder-Baum 2 anni fa su tio
Ogni occasione e’ buona per lamentarsi !
Bandito976 2 anni fa su tio
@Wunder-Baum Esatto. Pero' spalare nessuno
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
restate a casa e riposatevi; oppure andate a piedi che è tutta salute ?
Chiara Giudicetti 2 anni fa su fb
Prova a camminare sui marciapiedi che ti ritrovi oggi!
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
Chiara Giudicati infatti ho scritto di andare a piedi ma anche, di rimanere a casa a riposare
Tal Li 2 anni fa su fb
Sementina - Bellinzona 1 ora
Federico Calonzi 2 anni fa su fb
E sembrava di essere sulle giostre a Gardaland...
Ilaria Cianci 2 anni fa su fb
Monica Cianci Romano
Monica Cianci Romano 2 anni fa su fb
Infatti un'ora con la posta?
Vezire Stollaj-Noshaj 2 anni fa su fb
Biasca -pollegio 15 minuti ??
Stefania Falcetta 2 anni fa su fb
gli spalaneve hanno depositato la neve all entrata del mio parcheggio hanno fatto una montagna... ma tranquilli...
Antonio Simich 2 anni fa su fb
Diciamo che il nuovo comune si è presentato per quello che è
Liana Alberti 2 anni fa su fb
Ciao è stato un vero caos partire da Bellinzona semine! Il bus era pieno ho dovuto prendere quello dopo! Stracolmo! I marciapiedi sono inagibili,una vergogna! Alcuni studenti hanno dovuto andare a scuola a piedi! Un ora aspettare il bus! Che poi ha fatto fatica a passare è aveva le catene!
pontsort 2 anni fa su tio
Nella maggior parte delle foto la strada é praticabilissima e nelle altre basta avere l'equipaggiamento giusto. Tutti a dire che negli anni i servizi di pulizia hanno perso l'abitudine nelle nevicate. In alcuni casi sara anche vero, ma a me sembra che ad aver perso l'abitudine sono tutti quelli che reclamano. Se nevica non si puo avere la strada "terrena" ma si deve mettere in conto che ci sara della neve. Se non si é capaci a gestirla si dovrebbe restare a casa.
Jenaplynski 2 anni fa su tio
@pontsort Guarda che i marciapiedi sono anche peggio delle strade, e se mia figlia di 8 anni devo fargli rischiare la vita per andare a scuola perché cammina sulla strada, con autisti non in grado di guidare l’auto su un centimetro di neve non andiamo bene... la verità che il comune di Bellinzona prende i topi e non è organizzata a livello di mezzi e persone....
pontsort 2 anni fa su tio
@Jenaplynski I marciapiedi é un altro discorso, e hai ragione si dovrebbero rendere praticabili almeno per le vie principali. Perché nelle valli e nelle vie di quartiere si possono anche fare in seguito visto che c'é poco traffico e si puo camminare in strada senza rischiare niente, ma nelle citta diventa impossibile perché c'é troppo traffico.
mimi63 2 anni fa su tio
@Jenaplynski Esatto....é vergognoso
Morena Tognacca Giantomaso 2 anni fa su fb
Forse dovrebbero controllare un po’ di più gli impiegati comunali ma non solo quando nevica tutto l’anno e fare come locarno
Flavio Gross 2 anni fa su fb
Mica è svizzero il ticino??? a me pare piu una regione italiana sia dal punto di vista etnico che dal punto di vista geografico e linguistico.
Antonietta Danesi 2 anni fa su fb
A camorino sta mattina vedere i privati che invece di ammucchiare la neve in un punto la ributtavano in mezzo alla strada ! ?
camos 2 anni fa su tio
La grande Bellinzona... Le aggregazioni porteranno solo benefici, profanavano i nostri politici (e profanano tuttora)... ahahaha per ora non ne ho visto neanche uno di beneficio, se mai il contrario...
vigilante 2 anni fa su tio
@camos beh, l'esempio della "Grande Lugano" dovrebbe aver già mostrato come queste aggregazioni facciano bene solo alle tasche del polo principale, che però chissà dove ridistribuisce questi proventi.. tradotto: i quartieri/comuni che in autonomia funzionavano bene, hanno subito peggioramenti notevoli.. mentre quelli che prima erano meno serviti, continuano a fare schifo. Breganzona esempio lampante, una volta ricca e piena di servizi, ora una schifezza.. infatti i comuni più furbi, nonostante la posizione geografica, si guardano bene dal farsi inglobare (Cadempino, Massagno, Porza e tutta la Collina d'Oro, ad esempio)
miba 2 anni fa su tio
caro Kevlar, purtroppo ci sono finito in mezzo anch'io tra Bellinzona e Locarno.... Se ho scritto che è una "buffonata" (anzi correggo: una tremenda pagliacciata) è proprio perché per chi negli anni 80 ha circolato, guidato e spalato neve questa situazione è da "oggi le comiche" (inclusi i treni che si fermano per una normalissima nevicata). Com'è mai possibile che negli anni 80 (90 cm-1 metro di neve a Lugano, Bellinzona e Locarno) non c'erano allarmi 1,2,3,4 ma non c'erano neppure situazioni come questa e con qualche centimetro di neve? Eppure questa è la NORMALITÀ di un evento meteorologico della stagione, quindi nulla di eccezionale. Per questo ho detto che è una buffonata (che ho corretto poi in "pagliacciata")
Rani Hanna 2 anni fa su fb
Ma per l’importo sono in grado...pero pero !!!!!!!!?
polonord 2 anni fa su tio
Ricordatevi quando andrete a votare la prossima volta! Continuate a votare Lega e questi sono i risultati. Vi sta bene. Io sono in pensione e me ne sto a casa. Ah, ah
Vincenzo Gallo 2 anni fa su fb
Ma dico io..una nazione come la Svizzera..dovrebbe essere attrezzata x L‘inverno ..e invece sembra che per loro la Neve sia una sorpresa.. un evento storico ..e di imposte in Svizzera se ne pagano tante ..non è che anche loro investono sugli immigrati? Infischiandosene della popolazione che lavora ?
Vania Canalicchio 2 anni fa su fb
Questo anno è un vero schifo... Tutta la notte non è passato nessuno a pulire le strade... mi ricordo i altri anni subito pulivano... A giubiasco erano super organizzati , pieno di macchine attrezzate per pulire le strade.. dove sono questo anno?? Non ho visto manco uno... altro che pagare le tasse queste anno! VERGOGNA..... Credo che noi cittadini dobbiamo fare qualcosa... no è possibile questa situazione! Siamo in Svizzera c...??
Giampiero Pompili 2 anni fa su fb
Che Siete in svizzera è tutto da vedere , forse politicamente! culturalmente e per traduzione no ! Mi spiace, i fatti di questi giorni me lo dimostrano!
Clay Bosca 2 anni fa su fb
e sarà sempre peggio...
Lucia Cominelli Castagno 2 anni fa su fb
Assurdo ?
Clay Bosca 2 anni fa su fb
votateli ancora gente e mo grattatevi..
Katia Maspero 2 anni fa su fb
Siamo tutti sulla stessa barca
Tato50 2 anni fa su tio
In in quartiere, perché adesso li chiamano così, a nord di Bellinzona, sono più quelli che questa mattina non sono potuti andare al lavoro, gli allievi hanno fatto ritorno a casa perché il Bus che li doveva trasportare non è arrivato e quesi pochi che hanno tentato di raggiungere la strada cantonale sono finiti nei prati. La "grande Bellinzona" ha acquistato un trattore per fare la calla che è talmente potente da non riuscire a spostare 10 cm di neve asciutta quindi figuriamoci quella bagnata di questa mattina. Si stava meglio quando si stava peggio ;-((
Stefania Vitiello 2 anni fa su fb
A cosa serve la meteo? Perché emanare bollettini con codici di allerta? Perché non attivarsi per tempo? Sono i mezzi che mancano? É la poca competenza delle autorità ? Oppure semplicemente del cittadino che lavora, che studia, che vota, che contribuisce fiscalmente che..... del cittadino in generale, non importa niente a nessuno?!
Raniero Bassi 2 anni fa su fb
Adesso scatterà lo stato di emergenza ???
Stefania Vitiello 2 anni fa su fb
Arianna Caggiano 2 anni fa su fb
Ragazzi Biasca 50 cm di neve..e nn riescono a pulire le strade...ke sono ancora super innevate...e pago pure le tasse al Comune..ma mi domando per cosa??? Per arricchirsi loro....in Ticino c e' sempre stata la neve...ci fosse mai stata una volta ke le strade fossero pulite!!!
Raniero Bassi 2 anni fa su fb
La grande Bell'na immaginatevi Montreal quando nevica un metro di neve....??? chiederanno al ufficio tecnico fi belli informazioni come fare
Bruna Bralla 2 anni fa su fb
A Montreal hanno una città sotterranea con accessi dappertutto con quella in superficie, l'ho visitata , ci sono perfino gli alberi artificiali
Raniero Bassi 2 anni fa su fb
Bruna lo anche ad Edmonton è la stessa cosa ho voluto fare confronti di neve e non piano regolatore in due giorni dopo è tutto pulito scusa se offeso.
hush 2 anni fa su tio
Un vero degrado in generale. Una vera vergogna
interceptors 2 anni fa su tio
Per chi scrive che in Italia andava tutto bene e qui da noi caos, leggete: http://www.tio.ch/estero/cronaca/1228746/treno-fermo-per-ghiaccio pendolari in-trappola per-14-or e Ciò no toglie il fatto che la "Glande Bellinzona" come la "Glande Lugano" ci sia qualche problema nel gestire le situazione un po fuori dal ordinario...
Alessio Empathy 2 anni fa su fb
Più un comune diventa "grande" più diventa difficile e impegnativo a gestirlo. Ma oggi è vietato convocare quelli che sono in disoccupazione per spalare neve come una volta?
Alex Cava 2 anni fa su fb
Costa troppo. Poi dove li trovano i soldi per triplicarsi lo stipendio?
Tamara Encio 2 anni fa su fb
Io ieri sono uscita stazione Locarno con il furgone dal lavoro 17:24 e sono arrivata stazione Bellinzona 19:59????? credevo che non arrivavo piu
Bandito976 2 anni fa su tio
Il problema non é la neve. Siamo sotto feste natalizie e tutte le categorie di persone vogliono andare a spasso o nei centri commerciali. Voilá come si fa a creare traffico. Se non si cambia la mentalitá il pianeta non lo salva nessuno.
Tato50 2 anni fa su tio
@Bandito976 Nooooo, il problema non è la neve e al martedì tutti vanno a spasso o nei centri commerciali. Non bisogna cambiare mentalità, ma i mezzi che ho citato nel mio Post sopra. Perché tu il pianeta lo cambi non andando alla Migros ??
Bandito976 2 anni fa su tio
@Tato50 Il pianeta si cambia stando a casa a far funzionare il CERVELLO. Tutti sti lobotomizzati dentro ste scatole di latta piene di elettronica. Altro che lavorare. Andate a SPALARE
Tato50 2 anni fa su tio
@Bandito976 Certo, andate a spalare mentre tu stai a casa cercando di far funzionare il cervello. Mi rifiuto di combattere una battaglia di intelligenza con una persona disarmata.
Marina Santo 2 anni fa su fb
Massimo Guidi
Massimo Guidi 2 anni fa su fb
Per quanto mi riguarda.. 1h e 20min per la precisione ?
Luisa Suriano 2 anni fa su fb
Massimo Compatangelo
Marisa Pierantonelli Baldoni 2 anni fa su fb
Vergognoso
Decio Nicolau 2 anni fa su fb
E paga paga paga e dopo ed questo il risultato. Neanche le machine su ei parcheggi sulla strada scappano e spaza neve lhi blocca con la neve, diciamo così vergonhoso e senza rispetto. Ormai se troviamo dani sulla machina non sapremo mai chi ed stato.
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
Sembra di stare in Italia.
Sandro Zala 2 anni fa su fb
Peggio dei ticinesi in caso di neve, solo gli abbruzzesi ?? Ci sarà un motivo se vi chiamiamo "Sonnenstube" ?. Una vergogna, un cantone che va in tilt per una spolverata di neve.
Alex Rosina 2 anni fa su fb
In Abruzzo sono caduti quasi 3 metri di neve....in Ticino scarsi 20 cm. ;)
geiger 2 anni fa su tio
certi giovanotti in assistenza? pala in mano e sotto... altro che girare a finirsi con le lattine da 1/2 di birra tutto il giorno!!!!
vigilante 2 anni fa su tio
@geiger giustissimo che chi è in assistenza si renda utile, ma... cosa c'entra?!! pensi davvero che questi disagi si risolvano con un manipolo di volenterosi con la pala in mano?! ahahah ma dai stavi scherzando.. ci vogliono mezzi spargisale (possibilmente PRIMA che inizi a ghiacciare..) e spazzanaeve con una frequenza adeguata. Punto.
geiger 2 anni fa su tio
@vigilante io non scherzo.. sui mezzi, calle e spargisale ok... che si muova chi di dovere...e che si faccia il dovuto!!! intanto per i marciapiedi e vialetti vari... si facciano lavorare tanti lazzaroni cronici!!!!
matteo2006 2 anni fa su tio
@vigilante volenterosi? ahahahahaha
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
Il ticino in ginocchio per 30 cm di neve. Dov'è finita l'organizzazione "svizzera" che invece è presente oltralpe? ???
Sharon Sigrisi 2 anni fa su fb
È uno schifo!! Non ricordo uno schifo simile negli altri anni!.. Bisogna camminare sulle strade con passeggini perche i marciapiedi non esistono!
Fortuna Michele 2 anni fa su fb
Facciamo capitale lugano che piu pulita che bellinzona da terzo mondo
Fortuna Michele 2 anni fa su fb
Tutte le citta pulite bellinzona una schiffezza
Nadietta Canzali 2 anni fa su fb
scusate sembra che é la prima volta che nevica in Ticino.....e si che era annunciata da tempo ---ma ---
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
La verità fa male. E la gestione politica fa peggio.
Maria Maddalena Marco Barbera 2 anni fa su fb
Ma De 2 anni fa su fb
Perché a Lumino che non fa parte della grande Bellinzona le strade erano ieri e anche oggi tutte pulite?
Gennarino Cat 2 anni fa su fb
Anche in quel di Arbedo le strade sono state pulite egregiamente
Paolo Baldelli 2 anni fa su fb
Anche a Lugano... strade pulite... inizio a pensare che sia davvero un cantone di piangina
Stefania Vitiello 2 anni fa su fb
Stefania Vitiello 2 anni fa su fb
Bella domanda! Rivolgiamola ai nostri rappresentanti!
Bär 2 anni fa su tio
Ho incrociato solo due spazzaneve, uno del comune e uno privato... gli altri?
Lore62 2 anni fa su tio
@Bär Venduti!.... non nevica più...effetto serra! XD
Eva Zimmermann 2 anni fa su fb
Da tutte le parti le strade fanno schifo
Fran 2 anni fa su tio
Vergognoso. Nonncircolava alcune cala in tutto il Cantone. Questo a partire della notte + tutto il giorno di ieri, incl.la notte. Il caos totale per 20cm di neve, Signori!!! Esigiamo conoscere le ragioni! Ci spremete come limoni e non garantite un minimo di servizio pubblico che meriti questo nome!! Nemmeno i marciapiedi liberati. Il NULLA é stato fatto. Operai comunali si pagano per cosa? Farli trottare in 2 i 3 nei vari magazzini senza lavorare, spiegatecelo?!
Mattiatr 2 anni fa su tio
@Fran Più che tutto il cantone specificherei le zone considerate all'avanguardia. Da me in cima alla Vallemaggia dove vivono solo capre e stambecchi la strada era perfetta. Domani arriverò a scuola e mi prenderanno in rito parlando dei 50 cm di neve arrivati ma nel mio paese non c'è una strada sporca. Lavorano bene le capre vero? Buona settimana :-D
miba 2 anni fa su tio
...e piantiamola con questa buffonata per una NORMALE nevicata che non fa nient'altro che parte della stagione
Chiara Mesh 2 anni fa su fb
In vallemaggia erano ingestibili le strade!!!La gente deve andare ha lavorare e non stare 2 ore per strada!!Cantone e comuni fate qualcosa!!!!!Che delusione in ticino poi......
Maurizio Florio 2 anni fa su fb
Assurdo...... Questa mattina ho visto anziani che camminavano e attraversava o le strade in quanto i marciapiedi e passaggi pedonali erano pieni di neve
Sebastian D'Alesio 2 anni fa su fb
Sorvolando il fatto che ci ho messo 3 ore dall'uscita dell'autostrada di Bellinzona Nord a scuola (sempre Bellinzona Nord), mi sorgono spontanee le seguenti domande: - perchè si vedono in giro per le strade dei mezzi muniti di pala ma non intervengono? Girano tranquillamente con la cala alzata - perché la bellissima e nuova stazione di Bellinzona alla prima nevicata è stata messa in ginocchio? Anche se in Ticino ha sempre nevicato (è vero che negli ultimi anni la neve ha scarseggiato un po', ma solo recentemente!) E pensare che i bravi dirigenti del comune si sono anche raddoppiati lo stipendio per dimostrare quanto lavorano diligentemente e si preoccupano della popolazione... A quando le prossimi elezioni?
Nadia Tucci 2 anni fa su fb
Bisogna tenere a mente tutto però!
Beatrice Pelli 2 anni fa su fb
Anche io stamattina, 3 ore per poco più di 2km?
Ines Maria Innocenti 2 anni fa su fb
Beatrice Pelli mei na a pè!!!
Gennarino Cat 2 anni fa su fb
Ma almeno si potesse andare a piedi, se le strada fanno schifo, i marciapiedi sono semplicemente impraticabili
Beatrice Pelli 2 anni fa su fb
Ines Maria Innocenti ma neanche, con i marciapiedi che ci sono?
Alex Cava 2 anni fa su fb
I cittadini evidentemente vengono dopo, per la cordata PLR-PS. Nota: gli stipendi dei municipali quasi TRIPLICATI... (andremo a votare il 21 gennaio, grazie tra gli altri all'MPS di Pronzini...).
Loredana Guglielmetti 2 anni fa su fb
??????
Taroni Giuseppe 2 anni fa su fb
soldi spesi per gli aumenti di stipendio
Maria Fleig 2 anni fa su fb
vergogna ?
Inan Tohumcu 2 anni fa su fb
Erano al baretto a bere il bianchino... poi si lamentano perché nei posti comunali stanno tagliando personale..
Stefania Vitiello 2 anni fa su fb
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
Hanno voluto le frontiere aperte, la globalizzazione, 70000 frontalieri, tagli su tagli questo il risultato... ??????????Uno schifo senza fine!
Paola Villa 2 anni fa su fb
insomma è colpa dei frontalieri anche per la mancata gestione della neve...davvero ridicoli
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
Legga tutto...
Anouk Berger 2 anni fa su fb
Direi colpa dei barconi..a lampedusa..un po di serietà..daiii
Fabrizio Colucci 2 anni fa su fb
E ti pareva che non era colpa dei frontalieri? Perfino l'incapacità di un cantone di montagna a fare fronte a 10 cm (!) di neve è colpa degli altri...ridicoli e anche imbarazzanti
Francesco Cosentino 2 anni fa su fb
Azz è colpa dei frontalieri x che cacano neve ?? Ma finitela di essere razzisti e non dimenticate le vostre origini
Loreta Melis 2 anni fa su fb
Ilaria Piraneo Giuliano 2 anni fa su fb
Ecco la dimostrazione che la gente capisce solo quello che vuole. Mi spiace per Rossella che è stata fraintesa.
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
Ognuno è libero di esprimere la propria opinione. Poi se cè qualcuno che non sa leggere o esprimersi o capisce fischi per fiaschi, pace.
Mara Athena 2 anni fa su fb
Paolo Maclondon bella domanda cosa c’entrano ? ... boh sarà che non fanno la neve ????
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
Libertà di opinione.
Manola Del Monte 2 anni fa su fb
????? bella questa .... secondo me il ticino va male per colpa di persone chiuse e ignoranti....
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
Francesco Cosentino e quali sarebbero le origini??? Quelle che i cognomi che trovi presenti in ticino sono di origine italiana, nonostante la Svizzera sia nata prima ancora che esistesse l'Italia...sicuramente il commento della tizia è eccessivo ma questa pantomima delle origini a me sinceramente da più fastidio
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
Paolo Baldelli probabilmente intendeva dire che i 70 mila comportano una diminuzione delle entrate fiscali per il Cantone e questo porta ad avere meno denari in cassa per interventi di questo tipo; io cerco di intenderla in questo senso
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
Rossella Sedici libertà d'opinione, fintanto che non vai a toccare l'argomento Italia, se insulti gli inglesi i tedeschi, gli olandesi e tutte le altre razze va benissimo ma guai e ribadisco mai e poi mai utilizzare la parola Italia o italiano! Poi in Italia maltrattano gli extracomunitari e li fanno dormire sotto i ponti, ammazzano le donne come se falciassero l'erba e insultano e umiliano gli omosessuali come se tutto fosse normale.
Cheyenne Lehmann 2 anni fa su fb
Ilaria Piraneo Giuliano Purtroppo é vero che al giorno d’oggi c’é sempre più gente che non sa leggere. Rossella non ha dato la colpa ai frontalieri. Ma é anche inutile spiegare poiché l’aggressività aumenta a vista d’occhio e l’educazione fa parte del passato.
Ilaria Piraneo Giuliano 2 anni fa su fb
Cheyenne Lehmann infatti, più cerchi di spiegare, meno capiscono. In realtà il commento iniziale, per come l’ho inteso io, era un’accusa verso il sistema. Sistema che comprende ciò che è stato elencato e che è causa dell’andamento di questo Cantone. Però sai, se dici “libero mercato” va tutto bene, mentre se dici “frontalieri”... si salvi chi può. Immagino sia più facile insorgere che fare uno sforzo mentale di comprensione.
Simone Zoppi 2 anni fa su fb
Salverò questo commento e lo mostrerò ai miei figli, così per convincerli che studiare è importante.
Paolo Maclondon 2 anni fa su fb
Azz tutti studiati qui. Mi fa piacere! Certo è che tra le cause, i frontalieri, la globalizzazione, l’apertura delle frontiere sono sempre sulla bocca di tutti voi, ma stranamente non ne sento mai altre! Lo dico da non frontaliere! Le decisioni a livello cantonale vengono prese dai politici che voi eleggete Ma chiaramente sarete tra quelli che non li hanno eletti! Pur condividendo la mancata entrata in Europa cosa di cui ringrazio tutti quelli che la hanno resa evitabile, vi chiedo come pensate la svizzera e il Ticino possano sopravvivere senza certi compromessi Ricordo inoltre che i frontalieri e gli stranieri che vivono sul suolo svizzeri hanno contribuito con il proprio lavoro a far sì che la svizzera ci sia ancora Ora mi aspetto valanghe di insulti, ma vi ricordo che 30-40 anni fa, come ancora ora in parte minore i lavori di un certo tipo, umili ma anche specializzati, gli svizzeri non volevano o non erano in grado di farli Ora che non si può vivere di sole banche ed assicurazioni, vi accorgete che certi lavori esisto no e da qui lo slogan “ prima i nostri”. Ricordo anche che la legge cantonale è responsabile in primis dell’assunzione di manodopera frontaliera. Gli oneri X chi assume gente autoctona e non fa parte del mondo delle multinazionali sono eccessivi. Ma nonostante questo il frontaliere è considerato un ruba lavoro perlomeno dalla maggioranza dei ticinesi......ma forse voi che siete studiati non fate parte di questa maggioranza
Mara Athena 2 anni fa su fb
Condivido da Svizzera ... qualsiasi cosa nasca un argomento o discussione c’è sempre il frontaliere citato ? ma il resto no (Svizzera spende milioni per fare l’Expo in Italia o perché no, pensiamo all’AlpTransit dove il consorzio é di ditte società italiane ?).... io me la prendo con il sistema , non con i frontalieri (che un giorno se fossi io in difficoltà farei altrettanto, oltre frontiera) . O negli anni addietro dove era proprio lo Svizzero ad emigrare in altre città o nazioni (Argentina , Francia , Inghilterra ..) e non di meno Milano ... Comunque capito il contesto , peró se si vuole portare motivazioni , lasciamo a parte certi pregiudizi o pensieri fissi , perché di argomentazioni valide ne troviamo miliardi restando nella Svizzera e sulla sua economia / politica disastrata . Il frontaliere farebbe quello che fareste voi nella stessa situazione ...trattandosi di persone umane.
Ester Mottarella 2 anni fa su fb
Igor Gutschen in Ticino o Svizzera tutti Santi . Ma vergognati !!!!
Alessandro Kom 2 anni fa su fb
Neve extracomunitaria e negra , a ridicola .
Ji Erme 2 anni fa su fb
Igor Gutschen hai un'idea dell'Italia al quanto anacronistica, fa quasi ridere il commento tanto é assurdo
GI 2 anni fa su tio
Prima di reclamare.....tutti con la propria pala e contribuire almeno davanti al proprio uscio....
tip75 2 anni fa su tio
la politica si indigna?ahahhaha non sarà frutto delle loro scelte tutto questo?perfavore un esamino di coscienza..
tip75 2 anni fa su tio
siamo dei buffoni
Francesco Bellini 2 anni fa su fb
30-40 anni fa nevicava di più e con i mezzi disponibili allora le strade le pulivano alla grande spendendo molto meno...
Rossella Sedici 2 anni fa su fb
30 anni fa c'era il personale idoneo...oggi na cippa.
Luca Tocchio 2 anni fa su fb
Forse la gente era anche meno menosa e non pretendeva il tutto pulito. Si andava a 30km/h e non era un disonore o uno scandalo.
Martina Signorini 2 anni fa su fb
meno menosa si ... ma quando cammini per le strade, sui marciapiedi e non puoi attraversare dove ci sono le strisce pedonali perchè altrimenti fai il bagno in 20cm di acqua ... non puoi scendere dal mezzo pubblico perchè la porta non si apre a causa dei mucchi di neve davanti ... e/o devi camminare in mezzo alla strada perchè i marciapiedi sono inagibili ... questo non è essere menosi ...
Agnese Sista Gamma 2 anni fa su fb
io ho vissuto in Engadina per diversi anni. La cala passava sulle strade principali verso le 3 di mattina. Alle 6 di mattina tutte le strade erano pulite e chi doveva uscire per lavoro diveva solo pulire la sua auto e la neve era tantiassima. Qui in Ticino ci impantaniamo per poca roba. Dove stà il problema? Probabilmente nel poco personale e mezzi e sopratutto organizzazione fatta male. Questa mattina alle 7 da noi i posteggi e scambi sulle stradine non fatti, pedonali nemmeno per idea? Perchè non ingaggiare chi è in disoccupazione o anziani ancora in forma? Costano troppo forse. Le tasse però bisogna pagarle e in fretta!!
Martina Signorini 2 anni fa su fb
Bravissima Agnese ho pensato la stessa cosa ... ?
Anouk Berger 2 anni fa su fb
Io sono cresciuta a Le Locle(neuchatel)..dove arrivano a volte 2 metri di neve..non mi ricordo di questi dissagi..pero cominciavano a lavorare alle 4 la mattina..Non capisco.come maii per 10 cm di neve..tutto si ferma..
Barbara Lehmann 2 anni fa su fb
Che significato ha la parola menosa spiegatemelo .
Rosella Zwyssig 2 anni fa su fb
E le persone si pulivano la neve davanti alle loro case e non reclamavano se c'era neve sui marciapiedi....ma avete ragione ERANO ALTRI TEMPI...dove la gente era abituata a non aspettarsi nulla dagli altri .
Gla Jel 2 anni fa su fb
Esattamente Agnese Sista Gamma, infatti il problema principale sta lì, si aspetta troppo prima di cominciare...
Martina Signorini 2 anni fa su fb
Barbara Lehmann non è una vera parola ... diciamo che presumo che Luca intendesse che la gente rompeva meno le scatole ... la menava meno di oggi
Luna Rinaldi 2 anni fa su fb
Erano più organizzati 30 anni fa e scendevano più di 50 cm di neve,oggi per 10 cm vanno in panico ??
Zia Cin 2 anni fa su fb
Una volta ogni paese pensava alle proprie strade e stradine. Questo secondo me è il risultato delle aggregazioni e delle misure di risparmio
Manu Rey 2 anni fa su fb
...Senza contare che 30anni fa le auto erano molto meno
Zia Cin 2 anni fa su fb
Ma non si pretendva che cominciassero a spalare ancora prima che cominciasse a nevicare e credo nessuno andasse da un gommista per farsi mettere le catene...che come ho già detto, quelle che trovi oggi sul mercato, le saprebbe mettere anche un bambino dopo aver letto le istruzioni?
Martina Signorini 2 anni fa su fb
e non solo a Bellinzona ... tutto il cantone è una tragedia ... che poi se proprio vogliamo dirla tutta ... ci sarebbero anche i marciapiedi, passaggi pedonali, fermate bus, tram e treni ... una VERGOGNA!!!! ... ovunque ?
Anouk Berger 2 anni fa su fb
Davvero..
Pris Stancato Patricia 2 anni fa su fb
Desastro . La mia é bloccata della neve e non riesco ad uscire del parcheggio
Vincenzina Ariano 2 anni fa su fb
?
Armando Trojano 2 anni fa su fb
Io 95 minuti
Gennarino Cat 2 anni fa su fb
La “ grande “ bellinzona : TERZO MONDO, grazie kompagno sindaco !
Alex Cava 2 anni fa su fb
Per fortuna andremo a votare il 21 gennaio, grazie a Pronzini, per fermare il furto sugli stipendi!
navy 2 anni fa su tio
Come mai il cantone sta andando sempre più a rotoli? A causa di una classe politica che, tra fatalismo, clientelismo ed ipocrisia fa i propri comodi e nulla più. Anni fa, se le cose non funzionavano, qualcuno saltava o, quanto meno, prendeva dell'asino..... Ora vige l'apatia istituzionale. Peccato che, a livello di imposte, paghiamo l'aria che respiriamo per aver un servizio in modalità lombardia.........Anzi, forse loro fanno meglio di noi........
Pepperos 2 anni fa su tio
@navy Ieri tornavo da Milano via Domodossola! Annuncio del personale viaggiante ( FFS ) in un Italiano teatrale....in un tedesco strappato....= Scendte a briga e ascoltate gli autoparlanti! Persa coincidenza per Berna ho preso il seguente 22.20 ! Naturalmente la composizione era già pronta , aperta 5min prima di viaggiare; il sottoscritto è altri 40min sul marciapiede ..( Briga )
Lore62 2 anni fa su tio
@navy Con mezza Lombardia di disperati attirati e sfruttati dovremmo essere il Cantone caotico ma il più ricco della Svizzera! Invece a parte le solite imposte, in aggiunta continuano a partorire nuovi balzelli come il "furto di collegamento" a carico dei residenti per delle promesse XD e il popolo le accetta! Infatti i servizi pubblici abbondano, così come i servizi spazzaneve XD
vigilante 2 anni fa su tio
@navy vorrai dire un servizio "modalità calabria"... magari avessimo un servizio come in lombardia (quanto meno provincia di varese, vista coi miei occhi). ieri ho viaggiato nelle due nazioni: UN'ORA dalle 5 vie per entrare in autostrada a lugano nord.. uscito dalla dogana di chiasso, in italia si viaggiava a rilento ma con strade tutto sommato pulite. statale fino a varese città, nessun problema, e rientrato poi da ponte tresa attarversando la valganna, non proprio una zona soleggiata: anche qui, mezzi in funzione di continuo e strada pulita. Riattraversato il confine, strada cantonale tutto sommato decente nel malcantone (incredibile), ma ogni altra strada UNO SCHIFO!!! praticamente in ticino passano con sale e spazzaneve soltanto in autostrada... assurdo.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 15:03:40 | 91.208.130.87