Raselli
CANTONE
11.05.2020 - 15:170

Il 2019 è stato estremamente positivo per l'istituto bellinzonese

Risultati in forte crescita per la storica banca ticinese.

BELLINZONA - Per la Società Bancaria Ticinese il 2019 si è chiuso con una solida crescita degli affari raggiungendo la somma di bilancio di 214.9 mio chf (+5.5%), un utile lordo superiore a 2 milioni di franchi (+333%) ed un risultato d'esercizio pari a 1.6 milioni di franchi, in aumento del 388% rispetto all'esercizio precedente.

Questi positivi risultati sono stati accompagnati da una crescita della raccolta globale e degli averi amministrati. Particolarmente rallegrante è stato l'aumento dei depositi alla clientela che hanno raggiunto 167.2 milioni di franchi (+6.9%) e rappresentano la fonte principale di rifinanziamento dei prestiti ipotecari. Importante è stata inoltre la crescita degli averi fuori bilancio amministrati o gestiti (+6.5%) grazie anche al contributo delle forze nuove entrate nell'organico della banca.

Il risultato da commissioni e prestazioni di servizio è progredito positivamente (+13.6%). Il settore della negoziazione ha potuto beneficiare di condizioni favorevoli quali i buoni risultati aziendali delle società quotate in borsa e il perdurare di tassi d'interesse negativi che hanno contribuito incentivando la ricerca di investimenti azionari da parte degli investitori.

Inoltre, il favorevole andamento dei mercati azionari ha permesso di ottenere un ottimo risultato della negoziazione in proprio che ha raggiunto 1.07 mio chf. Stefano Resinelli, direttore generale dell'istituto, evidenzia le ragioni di questo successo: “il nostro modello di business pone al centro della nostra attenzione il cliente e le sue esigenze, con l'obiettivo di offrire risposte rapide, soluzioni e competenze all'avanguardia. Questo ci permette di promuovere un servizio altamente su misura come solo una banca privata e indipendente come la nostra può proporre.”

La Società Bancaria Ticinese è specializzata nell'offerta di servizi di investimento e finanziamento a clienti privati. Da oltre cento anni l'istituto bellinzonese promuove regolarmente iniziative a sostegno della cultura e dell'economia locale come l'ultima mostra dedicata all'artista Samuele Gabai e la recente partecipazione al programma di finanziamenti COVID-19 promosso dalla Confederazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 08:33:50 | 91.208.130.86