Immobili
Veicoli
L'A2 è rimasta chiusa per un'ora tra Lugano Nord e Lugano Sud

LUGANOL'A2 è rimasta chiusa per un'ora tra Lugano Nord e Lugano Sud

18.03.22 - 12:25
Il 54enne conducente dell'autotreno ha perso il controllo del proprio veicolo che ha sbandato ed è finito di traverso.
Rescue Media
L'A2 è rimasta chiusa per un'ora tra Lugano Nord e Lugano Sud
Il 54enne conducente dell'autotreno ha perso il controllo del proprio veicolo che ha sbandato ed è finito di traverso.
Forti disagi alla circolazione in direzione sud. Il completo ripristino della circolazione autostradale non avverrà prima delle 19.

LUGANO - Un incidente della circolazione è avvenuto verso mezzogiorno sull'A2 in direzione sud, all'altezza di Muzzano. Stando alle prime informazioni, confermate anche dal video inviato in redazione di un lettore, l'autista di un autotreno con targhe bulgare, un 54enne originario e residente nel Paese dell'est europeo, ha perso il controllo del proprio TIR che ha sbandato verso destra prima di mettersi di traverso sulle due corsie di marcia, bloccando completamente la circolazione.

L'impatto contro il guardrail - precisa Rescue Media - ha provocato la rottura del serbatoio e il conseguente sversamento di gasolio sull'autostrada. Per scongiurare il pericolo d'inquinamento sul posto sono intervenuti i pompieri di Lugano. 

Il tratto di strada compreso tra gli svincoli di Lugano Nord e Lugano Sud, scrive il Touring Club Svizzero, è stato chiuso per circa un'ora. «Attorno alle 13 - ha successivamente precisato la Polizia cantonale - l'autostrada è stata riaperta in maniera bidirezionale, ma per il ripristino totale bisognerà attendere le 19. Tempi d'attesa sono possibili».

NOTIZIE PIÙ LETTE