«La nostra casa invasa da acqua e fango»
tio.ch/20minuti
+11
CANTONE
27.07.2021 - 14:400
Aggiornamento : 18:19

«La nostra casa invasa da acqua e fango»

La testimonianza di due residenti di Morbio duramente colpiti dal maltempo.

«In cantina avevo parecchie cose, anche un armadio appena comprato. Ora è tutto da buttare», raccontano.

MORBIO INFERIORE - È davvero un violento nubifragio quello che nelle ultime ore si è abbattuto sul Mendrisiotto e sul Basso Ceresio. Se ieri sera i danni maggiori sono stati riscontrati a Bissone - dove alcune abitazioni hanno dovuto essere temporaneamente evacuate - oggi la pioggia è caduta a secchiate sulla Valle di Muggio e le zone limitrofe. Ma anche a Balerna e Chiasso, dove Faloppia e Breggia fanno paura, e pure alle pendici del Monte Generoso, dove una frana ha comportato la chiusura della ferrovia.

A subire in modo particolare le conseguenze del maltempo sono stati Aldo e Laura, che abitano in una villetta situata in via Bellavista, a Morbio Inferiore. L’esondazione del riale di Fontanella non ha infatti solamente reso necessario la chiusura della strada, ma la loro casa è stata travolta dall’acqua, venendo allagata completamente nella parte inferiore.

«Mi trovavo in casa, verso le 9.00, quando all'improvviso ho sentito un rumore fortissimo provenire dalla cantina. Sono andato a vedere e me la sono trovata allagata, con una porta chiusa completamente spaccata dalla forza dell'acqua», racconta l'uomo, che abita da tempo in quella zona, ma che non ha mai assistito a nulla di simile. Per liberare la cantina, il garage e il piazzale antistante da fango e detriti sono dovuti intervenire i Pompieri del Mendrisiotto.

Se il peggio - complice qualche occhiata di sole che pian piano sta facendo capolino sulla regione e il lavoro dei pompieri che hanno scavato una vasca di contenimento dell'acqua - dovrebbe (forse) essere passato, le noie non sono comunque ancora finite. «Innanzitutto mi hanno già detto che per pompare via l'acqua i lavori dovranno proseguire fino a domani - spiega Aldo -, anche se fortunatamente non dovremo lasciare la casa». E poi ci sarà da attendere che l'assicurazione faccia il suo dovere. «In cantina avevamo parecchie cose, anche un armadio da 3'000 franchi appena comprato. Ora è tutto da buttare», concludono Aldo e Laura. 

tio.ch/20minuti
Guarda tutte le 15 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 15:49:21 | 91.208.130.85