Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
CONFINE
08.06.2021 - 09:530

Beve un sorso di gassosa... ma era un prodotto tossico

L'episodio è avvenuto in un ristorante della Valsolda. Il protagonista è il titolare, che è stato portato in ospedale

VALSOLDA - Un ristoratore della Valsolda è finito in ospedale a causa di un'intossicazione. È successo ieri, mentre l'uomo - un cinquantenne - si trovava nella cucina del suo locale. Ma non si parla di cibo avariato, bensì di un prodotto per pulire.

Al ristoratore era infatti venuta sete e ha preso una bottiglia di gassosa da un armadietto. Soltanto quando aveva già ingerito il contenuto, si è accorto che si trattava di un prodotto per pulire la cappa della cucina, come riferisce la Provincia di Como.

Una sostanza che, secondo quanto scrive la testata d'oltre frontiera, lui stesso avrebbe messo nella bottiglietta, contando di utilizzarla a breve.

L'uomo è stato portato in elicottero all'ospedale di San Fermo. Per tutto il tempo è rimasto cosciente.

Prevenire le intossicazioni

Sono queste le regole di prevenzione di Tox Info Suisse:

  • Conservare tutti i prodotti chimici e medicinali negli imballaggi originali.
  • Evitare di travasare prodotti liquidi in bottiglie destinate a bevande o in altri recipienti, anche con nuova etichetta.
  • Non spostare prodotti chimici dal lavoro al domicilio.
  • Conservare prodotti chimici e medicinali in armadi separati e chiusi, fuori dalla portata dei bambini.
  • Rispettare le istruzioni e le indicazioni di pericolo.
  • Per evitare errori, leggere l’etichetta prima dell’uso.
  • Non prendere medicine davanti a un bambino (rischio d’imitazione).
  • Una volta all’anno restituire i resti di prodotti chimici e medicinali al  fornitore/farmacista.
  • Tenere tabacco e alcol fuori dalla portata dei bambini.
  • Non tenere piante tossiche nell’ambiente casalingo.
  • Controllare regolarmente riscaldamenti a combustibili fossili e assicurare una buona aerazione se si accende un fuoco (rischio d'intossicazione da CO).
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-13 17:10:52 | 91.208.130.85