lettore tio/20minuti
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
36 min
La corsa al libro mostra che è un bene di prima necessità
Ultimo giorno di apertura per le librerie che si organizzano per non lasciare del tutto a digiuno il lettore
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora
A Carabbia brucia una Ferrari
Sul posto sono giunti pompieri e polizia. La strada cantonale è chiusa in entrambe le direzioni.
CANTONE
1 ora
«Alla Divisione giustizia mancano le risorse o la coerenza?»
Matteo Quadranti interpella il Governo dopo la pubblicazione di un concorso sul Foglio ufficiale.
MENDRISIO
2 ore
Vaccini e case anziani momò, scatta l'interrogazione
La Lega chiede al Municipio di Mendrisio se ci sia un effettivo controllo sulla somministrazione dei vaccini.
CANTONE
2 ore
Altre 113 persone contagiate dal virus
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati cinque decessi dovuti al Covid-19
CANTONE / GRIGIONI
4 ore
La sciata a Splügen con un "sovrapprezzo" di 40 franchi
Posteggio amaro per un lettore: «È un modo per fare cassetta sulla pelle dei ticinesi. Il parchimetro non si vedeva bene»
CANTONE
16 ore
Aumentano le restrizioni, ma si va a scuola montana
Lunedì una classe di prima media di Balerna dovrebbe partire per Bosco Gurin.
CANTONE
16 ore
La cerimonia per i 21 nuovi avvocati
Ha avuto luogo questo pomeriggio al Palazzo di giustizia a Lugano
CENTOVALLI
17 ore
Vaccinati prima del previsto: un nuovo caso
Si tratta, come nel caso della Girotondo di Novazzano, di membri del Consiglio di fondazione di una casa anziani
CANTONE
19 ore
Case per anziani e ospedali off-limits ai visitatori
È la misura decisa dalle autorità cantonali a seguito del “caso inglese” nella struttura per anziani di Balerna
CANTONE
19 ore
Ecco dove vi aspettano i radar
La Polizia cantonale annuncia i controlli previsti per settimana prossima. L'elenco completo
LUGANO
20.11.2020 - 09:370
Aggiornamento : 17:01

Via Beltramina, colpi esplosi dentro e fuori dall'appartamento

La Polizia chiarisce ulteriormente i fatti di ieri sera. Fermato un 50enne.

Viene confermata pure l'assenza di feriti.

LUGANO - La Polizia chiarisce ulteriormente i contorni di quanto verificatosi nella serata di ieri, in via Beltramina, a Lugano.

È un 50enne svizzero ad aver esploso diversi colpi d'arma da fuoco nella palazzina nei pressi della Coop. Dopo aver ricevuto, attorno alle 20, la segnalazione alla Centrale comune d'allarme (CECAL), sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della Città di Lugano.

L'individuo, armato di fucile, è stato fermato all'entrata dello stabile. Dai primi accertamenti è emerso che ha esploso alcuni colpi all'interno del suo appartamento nonché all'interno e all'esterno del caseggiato.

Fortunatamente viene confermata pure l'assenza di feriti.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di esposizione a pericolo della vita altrui e infrazione alla Legge federale sulle armi. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Luchino Wild 1 mese fa su fb
Nulla di strano, é un comportano normale che praticamente tutti abbiamo. Se non ci si finge altrimenti, con ipocrisia. Come in casa propria, dall'ospite ci si aspetta un comportamento diverso, rispetto ai "padroni di casa", ed é la stesa identica cosa. Questo non vuol dire giustificare un comportamento, ecc... ma semplicemente comprendere qual'é la differenza.
Micaela Dindi 1 mese fa su fb
7 commenti simpatici per uno svizzero che imbraccia un fucile e si mette a sparare a caso .Un fatto molto grave direi !! Fosse stato uno straniero ,ci sarebbero come minimo, 300 commenti pieni di odio. Per l'essere umano non è importante l'atto in sé , ma chi lo compie ! Che schifo !!!
matrix61 1 mese fa su tio
Che strano che non l'anno ucciso
Alessio Bernardi 1 mese fa su fb
Più che il 2020 anno del Covid...è l anno dei rincoglioniti...
Andy Maffi 1 mese fa su fb
Alessio Bernardi hai ragione Ale 😂😂😂
Elviana Ella 1 mese fa su fb
Molino Nuovo Bronx
Giovanni Gianni 1 mese fa su fb
anche qui, ci vorrebbero per l'intervento, certi leoni da tastiera... che abbondano!!
Roberto Wagenbauer 1 mese fa su fb
Ma come , non era uno che attraversava la strada , o 6 ragazzini che facevano assembramento o altre cavolate che possiamo leggere nei commenti sotto il primo articolo 😁😂
Carlo Donati 1 mese fa su fb
Ben venga una sparatoria ogni tanto così non scrivete solo di covid..
Vania Bettosini 1 mese fa su fb
Carlo Donati stavo appunto pensando che il covid fa portare la gente fuori di testa
Roberto Wagenbauer 1 mese fa su fb
Vania Bettosini lé culpa dal vent frech vent da matina che al bofa su la scima di gra pin 😜
Capra 1 mese fa su tio
E ora? Vedo già
Frankeat 1 mese fa su tio
Gran bel quartiere quello intorno alla Coop di Molino Nuovo...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-16 12:39:41 | 91.208.130.86